Fognini in finale a Montecarlo/ Nadal preso a pallate! Contro Lajovic da favorito

- Mauro Mantegazza

Diretta Fognini Nadal, risultato finale 6-4 6-2: il sanremese gioca una splendida partita ed è in finale al torneo Atp Montecarlo 2019, dove sfiderà Dusan Lajovic per il titolo Master 1000.

Montecarlo_alto
(dall'account ufficiale Twitter @MCROLEXMASTERS)

Un Fabio Fognini “da pazzi” prende a pallate Rafael Nadal, il giocatore più forte della storia sulla terra rossa, e conquista la sua prima finale in un Master 1000, quello di Montecarlo. Non è un sogno, ma è la straordinaria realtà che “Fogna” si è meritato rifilando un 6-4/6-2 al giocatore maiorchino che non ha lasciato spazio ad interpretazioni rispetto al giocatore oggi più forte in campo. Trascinato dalle migliaia di tifosi italiani che hanno invaso il campo Centrale “Ranieri III”, Fognini ha mostrato un gioco spumeggiante che lo rende il naturale favorito nella finale di domani contro il serbo Dusan Lajovic. Quest’ultimo sta vivendo a sua volta il suo personalissimo momento da sogno e dopo essersi sbarazzato in successione di Goffin, Thiem, Sonego e Medvedev è autorizzato a sperare nel colpaccio. Ma Fognini dopo questo successo non può fermarsi sul più bello: l’appuntamento con il primo Master 1000 della carriera è lì, ad un passo, lasciarselo scappare sarebbe un delitto…(agg. di Dario D’Angelo)

DIRETTA FOGNINI NADAL (RISULTATO FINALE 6-4 6-2)

Fognini Nadal 6-4 6-2: con una partita fantastica nel torneo Atp Montecarlo 2019, certamente determinata anche dalle condizioni fisiche dell’avversario, uno straordinario Fabio Fognini schianta Rafa Nadal, elimina il campione in carica e il giocatore vincitore di 11 titoli nel Principato e si regala una finale che, come premio aggiuntivo, sarà disputata contro Dusan Lajovic che è la grande sorpresa del tabellone. Per Fognini è la prima finale di un Master 1000: era arrivato in semifinale a Montecarlo nel 2013 ma poi non aveva più superato il secondo turno, oggi si è ripreso tutto. Chiaramente Nadal non era nelle migliori condizioni fisiche: ha onorato l’appuntamento e ci ha provato, ma nel secondo set ha perso tutti i suoi turni di battuta centrando un totale di sei punti nei primi cinque giochi, di fatto lasciando strada libera al sanremese, anche se l’orgoglio ha spinto Raf a a cancellare due match point, strappare il servizio all’italiano e prolungare il match. Domani dunque, nel giorno di Pasqua, Fabio Fognini avrà la grande occasione di mettere in bacheca il più prestigioso titolo Atp in carriera: contro Lajovic dà la sensazione di partire favorito, ma vedremo se il pronostico sarà eventualmente rispettato. (agg. di Claudio Franceschini)

FOGNINI NADAL (6-4): FABIO VINCE IL 1^ SET!

Fognini Nadal 6-4: è davvero inusuale vedere Rafa Nadal perdere il servizio per tre volte nel corso di un set, ma quel che conta è che Fabio Fognini comanda la semifinale del torneo Atp Montecarlo 2019 e adesso ha la grande occasione di chiudere i conti e prendersi la finale. Splendido il nostro tennista, soprattutto dal punto di vista mentale: il salto di qualità rispetto al passato si vede tutto, perché Fognini si è trovato sotto 1-3 dopo il break in apertura ma ha saputo rimediare immediatamente, impattare sul 3-3 e poi tenere il passo di un Nadal che chiaramente ha provato a forzare per riprendere il controllo della partita. Così non è stato: anzi, nel nono gioco del set Fabio ha nuovamente strappato il servizio al campione in carica ed è andato al turno di battuta potendo archiviare un preziosissimo primo set. Cosa avvenuta: l’azzurro è stato sempre avanti e si è conquistato finalmente il set point sul 40-30, andando a chiudere. Adesso dovrà tenere, perché inevitabilmente Nadal proverà a salire di colpi e sappiamo quanto possa esser letale sulla terra rossa; tuttavia il Fognini visto in questi giorni nel torneo Atp Montecarlo 2019 ha tutte le capacità per prendersi la finale. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv di Fognini Nadal, semifinale del torneo Atp Montecarlo 2019, sarà trasmessa soltanto dalla televisione satellitare, e dunque sarà un appuntamento in esclusiva per gli abbonati che potranno seguire le partite su Sky Sport Uno (numero 201) oppure su Sky Sport Arena (204). Naturalmente i clienti avranno a disposizione anche l’alternativa della diretta streaming video, che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo poi che il sito ufficiale del torneo è montecarlotennismasters.com, con le relative pagine sui social network agli indirizzi facebook.com/rolexmcmasters e, su Twitter, @ROLEXMCMASTERS.

FOGNINI NADAL (1-3): 1^ SET IN CORSO

Fognini Nadal 1-3: inizio di semifinale al torneo Atp Montecarlo 2019 secondo le attese. Sono serviti 18 minuti per chiudere i primi due game, perché nel primo gioco dell’incontro Rafa Nadal ha perso il servizio dopo una serie infinita di punti. Fabio Fognini ha chiuso i conti alla quarta palla break, con le prime due avute consecutivamente sul 40-15; peccato che il sanremese non sia riuscito ad approfittare di questo vantaggio e nel game successivo si sia fatto raggiungere dallo spagnolo, che poi ha finalmente tenuto il turno di battuta e, in generale, nei tre giochi seguenti ha lasciato all’azzurro appena tre punti, ottenendo un secondo break a zero con il quale si è portato sul 3-1. Nadal insomma sta giocando sulla falsariga delle partite che gli hanno permesso di diventare il dominatore della terra rossa; Fognini però deve rimanere concentrato e dentro il match perché il campione in carica, anche ieri contro Guido Pella, ha dimostrato che i cali di concentrazione possono arrivare e dovrà essere bravo il nostro tennista ad approfittarne per cambiare il corso della semifinale. (agg. di Claudio Franceschini)

FOGNINI NADAL (0-0): SI COMINCIA!

Fognini Nadal, la seconda semifinale, può cominciare: finalmente la semifinale del torneo Atp Montecarlo 2019 – e sicuramente la più attesa, da noi italiani ma anche da tutti gli appassionati di tennis vista la presenza dell’undici volte campione – prende il via sul campo centrale, dove Dusan Lajovic si è appena preso la finale grazie al 7-5 6-1 ottenuto in un’ora e 36 minuti contro Daniil Medvedev, che aveva centrato un successo netto contro Novak Djokovic (netto se non altro per il gioco espresso) ma che oggi è incappato invece nel grande stato di forma dell’altro giocatore serbo, che dunque conferma il suo ottimo torneo Master 1000. Adesso però è davvero tempo di stare a vedere quello che combinerà il nostro Fabio Fognini: la parola passa al campo, finalmente la seconda semifinale del torneo Atp Montecarlo 2019 comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA PRIMA SEMIFINALE

Aspettando la diretta di Fognini Nadal, siamo finalmente pronti a vivere le grandi emozioni del torneo Atp Montecarlo 2019: la prima semifinale è un grande inedito a questi livelli, ma che conta anche un solo precedente ufficiale. Lo scorso autunno a Mosca, su campo indoor e superficie dura, Daniil Medvedev aveva battuto Dusan Lajovic agli ottavi, con il risultato di 6-2 6-1; una vittoria netta che oggi, naturalmente, il tennista serbo proverà a vendicare anche perché significherebbe disputare la prima finale di un torneo Master 1000 in carriera. Obiettivo che punta lo stesso Medvedev: il modo in cui il giovane russo si è sbarazzato di Novak Djokovic lo rende forse ulteriormente favorito e a prescindere dalla situazione di ranking, ma naturalmente la partita rimane tutta a da giocare. Ci mettiamo comodi anche noi per stare a vedere come andranno le cose, perché è arrivato il momento di scoprirlo: le semifinali del torneo Atp Montecarlo 2019 prendono il via! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI TRA FOGNINI E NADAL

Abbiamo visto, nel presentare la diretta della semifinale Fognini Nadal al torneo Atp Montecarlo 2019, che Rafa Nadal è nettamente avanti su Fabio Fognini nei precedenti: siamo infatti 11-3 in favore dello spagnolo che per l’ultima volta ha battuto il tennista sanremese per 4-6 6-1 6-2 agli Internazionali d’Italia dello scorso anno, nei quarti di finale. Tuttavia come già detto Fognini ha sconfitto Rafa in ben due occasioni sulla terra rossa: è successo in entrambi i casi nel 2015 – l’anno in cui per inciso Nadal ha perso la sua imbattibilità qui a Montecarlo – prima nella semifinale di Rio De Janeiro e poi a Barcellona, torneo che il maiorchino ha vinto 11 volte. Da allora spicca anche la grande vittoria degli Us Open (sempre 2015) rimontando due set di svantaggio; da allora però Nadal si è aggiudicato sei vittorie consecutive, tornando dunque a dominare in questo particolare testa a testa che vivrà oggi il suo quindicesimo incrocio. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLE PARTITE

La diretta del torneo Atp Montecarlo 2019 arriva oggi a un appuntamento molto significativo, quello con le semifinali del terzo Masters 1000 della stagione, che apre la grande stagione sulla terra rossa europea. La prima semifinale sarà sorprendente, perché – indicativamente alle ore 13.30 – metterà di fronte il serbo Dusan Lajovic (giustiziere di Dominic Thiem agli ottavi) e il russo Daniil Medvedev, che invece ieri ha eliminato Novak Djokovic ai quarti. A seguire avremo naturalmente la seconda semifinale, con il “solito” Rafa Nadal e Fabio Fognini, senza ombra di dubbio la partita più attesa e non solo perché in campo ci sarà un italiano. Ieri Fognini ha battuto in rimonta Borna Coric, Nadal invece ha battuto in due set Guido Pella ma facendo più fatica di quanto si potrebbe pensare: se vedremo il miglior Fognini, si potrebbe sognare in grande…

DIRETTA ATP MONTECARLO 2019: LE SEMIFINALI

Ad aprire la diretta Atp Montecarlo 2019 oggi avremo una semifinale imprevedibile, ma come detto più che meritata da Dusan Lajovic e Daniil Medvedev. Lajovic è il nome più sorprendente, ma la crescita degli ultimi tempi è evidente e lo scalpo di Thiem (oltre che del nostro Lorenzo Sonego) dice che il serbo ha sicuramente meritato di arrivare fin qui nel Principato. Medvedev dunque forse fa addirittura più notizia, non fosse altro perché ai quarti ha eliminato in modo autorevole un certo Djokovic, negando alla Serbia la gioia del derby in semifinale. Il russo è eccelente sul cemento, ma quest’anno potrebbe fare grandi cose anche sulla terra rossa, se il buongiorno si vede dal mattino. Quanto a Fognini Nadal, naturalmente Rafa sulla terra rossa è il rivale peggiore possibile per chiunque, ma Fabio è uno dei pochi giocatori al momdo che può dire di avere battuto Nadal per due volte sulla sua superficie preferita. Di certo sarà una partita da non perdere, per un Sabato Santo all’insegna del grande tennis, magari colorato ancora di azzurro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA