Diretta Fed Cup 2019/ Russia Italia (2-0): perde anche la Paolini, ora si mette male

- Claudio Franceschini

Segui la Fed Cup 2019: Russia Italia è 2-0 dopo la prima giornata, Martina Trevisan e Jasmine Paolini cadono di fronte ad Anastasia Potapova e Anastasia Pavlyuchenkova. Situazione delicata.

Camila_Giorgi_rovescio_Eastbourne_lapresse_2018
Diretta Fed Cup 2019 Russia Italia: ci appoggiamo a Camila Giorgi (Foto LaPresse)

DIRETTA RUSSIA ITALIA (2-0): PAOLINI KO

Russia Italia 2-0: la sfida di Fed Cup 2019 si mette male per le azzurre, che domenica avranno bisogno di tre vittorie per girare il risultato e guadagnare nuovamente il World Group II. Per contro, anche una sola sconfitta significherebbe retrocedere nei gruppi di interzona, sostanzialmente la Serie C del torneo: purtroppo la nostra Jasmine Paolini non ha saputo reggere l’urto di Anastasia Pavlyuchenkova e, nonostante fosse partita molto bene, è caduta con il risultato di 7-6 7-6. La russa è stata brava a recuperare la situazione e dimostrare maggiore esperienza quando si è trattato di giocare i punti pesanti: la Paolini ci ha provato e le si può dire ben poco, ma adesso la situazione a Mosca è davvero pessima. Presumibile che Tathiana Garbin pensi a Camila Giorgi per domani, ma staremo a vedere quello che deciderà il capitano di un’Italia con le spalle al muro, mentre la Russia vorrà evidentemente chiudere il prima possibile per evitare brutte sorprese. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA RUSSIA ITALIA (1-0): AZZURRE SOTTO

La Fed Cup 2019 non si mette bene per noi: Russia Italia è infatti 1-0 dopo il primo match, con la vittoria di Anastasia Potapova nei confronti di Martina Trevisan. Il risultato è 2-6 6-3 6-1: la fiorentina è partita benissimo sfruttando i problemi dell’avversaria con le prime di servizio, ma non appena la diciottenne russa ha alzato le percentuali in battuta la luce si è spenta per la Trevisan, perché la Potapova ha finalmente potuto sfruttare la maggiore potenza dei colpi e una qualità che già in tenera età aveva fatto vedere. Dunque la Russia si prende il vantaggio, e la sensazione è che per l’Italia si sia trattato di un’occasione sprecata; adesso tocca a Jasmine Paolini che gioca contro Anastasia Pavlyuchenkova, e servirà necessariamente il punto del pareggio. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA FED CUP

La diretta tv di Russia Italia di Fed Cup 2019 sarà disponibile come di consueto sulla web-tv federale SuperTennis: l’appuntamento è aperto a tutti gli appassionati che potranno fare riferimento al canale 64 del telecomando, i clienti Sky invece potranno eventualmente selezionare il numero 224 del loro decoder. In assenza di un televisore potrete seguire le partite del playoff in diretta streaming video, senza costi aggiuntivi e visitando il sito www.supertennis.tv. Ricordiamo anche la presenza di informazioni utili sulle pagine ufficiali dei social network: in particolare potete fare riferimento a facebook.com/fedcup e, su Twitter, @fedcup.

DIRETTA RUSSIA ITALIA (0-0): SI COMINCIA!

Ci siamo: la diretta della Fed Cup 2019, Russia Italia, sta per prendere il via. E’ impressionante il modo in cui la nazionale dell’Est Europa sia sempre in grado di trovare talenti: all’inizio degli anni Duemila Maria Sharapova è stata la capofila di un movimento che ha portato Dinara Safina a essere numero 1 Wta, Svetlana Kuznetsova e Anastasia Myskina (poi capitano di Fed Cup) a vincere tre Slam complessivi, Nadia Petrova e Elena Dementieva a essere solide Top Ten e così via. Esaurita quella grande spinta, la Russia non ha più trovato un’epoca così florida ma oggi Daria Kasatkina ha già due quarti nei Major e due titoli Wta a nemmeno 21 anni, è già stata decima nella classifica mondiale e, sia pure in calo, comanda una pattuglia di giovani tra le quali la più promettente è Anastasia Potapova, classe 2001 e campionessa di Wimbledon juniores ma anche con due finali Wta arrivate a 17 anni. La Potapova è una delle 12 russe nella Top 100 del ranking: tra queste spicca anche la ventunenne Veronika Kudermetova, coetanea di Kasatkina e di Natalia Vikhlyantseva che oggi è numero 113 ma ha potenzialità già mostrate. Ora spazio al campo: Russia Italia di Fed Cup 2019 finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LE SCELTE DEI CAPITANI

La diretta della Fed Cup 2019 sta per prendere il via: la prima sfida di Russia Italia sarà tra due giovani come Anastasia Potapova e Martina Trevisan. Osano entrambi i capitani dunque; per Tathiana Garbin è quasi un obbligo visto che il momento del tennis azzurro non è sicuramente al top (ma la scelta di non far giocare Camila Giorgi è in qualche modo interessante), mentre Igor Andreev rinuncia alla sua migliore singolarista per ranking, ovviamente Daria Kasatkina, per lanciare la classe 2001 che in carriera ha già giocato le finali di Mosca e Tashkent (entrambi International) e che si è lanciata nelle prime 100 della classifica Wta. Un azzardo probabilmente: la Russia, esattamente come l’Italia, ha dominato la Fed Cup nel passato recente e finire nei gruppi di zona (o Serie C, se preferite) non sarebbe esattamente un traguardo straordinario. Le nostre avversarie però hanno sulla carta tante giocatrici dalle quali ripartire: la Potapova, 18 anni compiuti esattamente tre settimane fa, è una di queste e forse la più grande speranza della nazione. Speriamo solo che oggi la nostra Martina Trevisan sia in grado di batterla così da regalare il primo punto alla nostra nazionale che, come detto, non parte con i favori del pronostico nella sfida di Mosca. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA SFIDA

Russia Italia, giorno 1: la sfida di Fed Cup 2019 è valida per i playoff del World Group II e si giocherà sabato 20 (inizio alle ore 13:30 di casa nostra) e domenica 21 aprile. Come sempre il regolamento prevede due singolari nella prima giornata, poi altri due con il doppio eventualmente decisivo: vincerà la nazionale che per prima raggiungerà le tre vittorie, e ciascuna squadra non potrà schierare una singolarista per due volte nella stessa giornata, non potrà farle fare più di due partite (sempre di singolare) e naturalmente la stessa sfida non potrà essere ripetuta. La vittoria ci porterebbe nuovamente nel World Group II e a due sfide dal ritorno nel Gruppo Mondiale, dal quale ormai manchiamo da tempo: purtroppo il nostro tennis femminile è in un periodo nel quale fatichiamo parecchio a tenere il livello delle grandi, come si nota anche dai risultati che arrivano nei tornei Wta (pur dovendo differenziare i due contesti). Sia come sia, oggi ci proveremo: dovessimo perdere, torneremmo il prossimo anno a disputare il World Group II.

RISULTATI E PRECEDENTI

Russia Italia si gioca per la settima volta nella storia, e il parziale dice 5-2 in nostro favore; tuttavia in un contesto di Fed Cup è sempre bene differenziare anno per anno, perchè anche solo la lista delle convocate può tracciare una differenza netta rispetto ai favori del pronostico. A questo proposito, il nostro capitano Tathiana Garbin ha confermato le scelte di febbraio quando eravamo cadute contro la Svizzera: la prima singolarista rimane Camila Giorgi, poi ci sono Martina Trevisan e Sara Errani e questa volta potrebbe essere la fiorentina a giocare l’altro singolare, perchè la Errani è rientrata recentemente dalla squalifica per doping, è fuori dalle prime 200 Wta e in questo momento non dà troppe garanzie, anche se le russe hanno scelto la terra rossa (ma indoor) come superficie. Cosa che potrebbe darci anche qualche vantaggio; la Russia si presenta con una formazione di tutto rispetto, basti pensare che la “riserva” per i singolari è Anastasia Potapova che ha da poco compiuto 18 anni ed è già nelle prime 75 al mondo. Le due titolari saranno comunque Daria Kasatkina, già Top Ten ma oggi in calo, e Anastasia Pavlyuchenkova che quando conta è sempre in grado di sfoderare prestazioni importanti; sarà dura e l’Italia non è favorita, ma la sfida di Fed Cup 2019 è ovviamente tutta da giocare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA