Caso Kean, gaffe Bonucci: “buu razzisti? Colpa anche sua”/ Thuram: “si vergogni”

- Stella Dibenedetto

Buu razzisti contro Kean e Bonucci dice: “la colpa è anche sua”. Pioggia di critiche per il difensore della Juventus. Thuram attacca: “dovrebbe vergognarsi”.

juventus ajax
Kean e Spinazzola (Foto LaPresse)

Buu razzisti contro Kean, ma nella bufera finisce Leonardo Bonucci. Il difensore della Juventus, dopo i cori razzisti di cui è stato oggetto il compagno di squadra a Cagliari, subito dopo il fischio finale, aveva dichiarato: “La colpa è al 50 e 50. Kean ha sbagliato, la curva ha sbagliato. Kean sa che quando si fa gol deve pensare a esultare con la squadra e basta, abbracciarci tutti insieme. È stato un episodio e sa anche lui che poteva fare qualcosa di diverso”. Le parole di Bonucci hanno rapidamente fatto il giro del web scatenando la dura reazione degli altri calciatori che si sono scagliati contro il difensore bianconero difendendo Kean. “La colpa è 50 e 50? Non ci resta che ridere“, ha scritto Raheem Sterling mentre Balotelli rispondendo a Kean su Instagram ha aggiunto: “Dì a Bonucci che la sua fortuna è che io non c’ero là. Al posto di difenderti che fa questo? Mah sono scioccato giuro. Tvb frate!”.

Caso Kean, Thuram attacca Leonardo Bonucci

Lilian Thuram, ex difensore della Juventus, non ci sta e attacca pubblicamente Leonardo Bonucci, reo di essersi lasciato andare a dichiarazioni che potrebbero essere pericolose e rappresentare un precedente difficile da sconfiggere. L’ex calciatore francese, intervista da “Le Parisien” punta il dito contro i difensore bianconero. “Bonucci dice dice ciò che molti pensano: I neri si meritano quello che succede loro’. Un compagno di squadra dice a Kean che si merita quei ‘buu’ e che i tifosi possono continuare. A Bonucci andrebbe chiesto: cosa ha fatto Kean per meritare simili offese, per meritare tanto disprezzo? Non dice che i tifosi hanno sbagliato ad agire in quel modo ma che il giocatore in parte se l’è cercata. La reazione di Bonucci è violenta come quei buu. E’ come quando una giovane donna viene violentata e alcune persone fanno notare il modo in cui era vestita. E’ a causa di queste persone che non si va avanti”, ha spiegato Thuram. Sull’argomento si è espresso anche il padre di Kean che ha definito ciò che ha detto Bonucci “una stupidaggine”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA