NOVARA-BOLOGNA/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia (settima giornata di Serie A)

Domani pomeriggio sul sintetico del Silvio Piola di Novara, la formazione di casa allenata da Tesser affronterà il Bologna nella settima giornata di campionato. Debutto nel Bologna di Pioli.

15.10.2011 - La Redazione
pioli_R400_27mag11
Novara-Bologna 0-0 (Ansa)

Domani pomeriggio sul sintetico del Silvio Piola di Novara, la formazione di casa allenata da Tesser affronterà il Bologna nella settima giornata di campionato. I padroni di casa arrivano all’incontro dopo il rocambolesco tre a tre casalingo contro il Catania, un match che sembrava saldamente nelle mani dei piemontesi e invece gli etnei hanno saputo reagire. Per il Bologna invece è arrivata l’ennesima sconfitta che ha portato all’esonero di Pierpaolo Bisoli sostituito da Stefano Pioli che in estate era stato ingaggiato dal Palermo ma è stato esonerato da Zamparini poco prima che iniziasse il campionato. Il Bologna vuole schiodarsi dall’ultimo posto in classifica con un punto assieme al Cesena, Di Vaio e soci vogliono tornare a essere protagonisti in particolare il capitano del club emiliano ancora a secco in questa stagione. A differenza dei primi mesi di Palermo Pioli si ripresenta con una difesa a quattro, con tre centrocampisti sfruttando Diamanti dietro le due punte Di Vaio-Gimenez. Proprio Diamanti ritorna nel ruolo a lui congeniale, con Bisoli giocava largo a destra, con Pioli potrà sfruttare gli spazi a disposizione. A centrocampo ci sarà spazio per Pulzetti che affiancherà Mudingayi e Kosè, in difesa ci sarà Cherubin centrale assieme a Portanova, sulle fasce Morleo e Raggi. Modulo speculare anche per il Novara di Tesser che cercherà di sfruttare la fantasia di Pinardi dietro le due punte che saranno Morimoto e Meggiorini con Granoche e Jeda in panchina. I due giovani cercheranno di impenserire a sfiancare la difesa del Bologna, gli altri due potrebbero entrare a partita in corso per dare il colpo decisivo. A centrocampo confermatissimo Rigoni autore di un ottimo inizio di stagione che giocherà assieme a Marianini e Porcari. In difesa dentro Dellafiore, Paci, Ludi e Gemiti vista l’indisponibilità di Lisuzzo. Un match che il Novara vuole vincere per approdare nei quartieri alti della classifica, il Bologna invece per ripartire. Un match che sulla carta promette spettacolo con due formazioni votate all’attacco. C’è curiosità nel vedere se la cura Pioli in queste settimane senza campionato ha funzionato. Di certo la società felsinea non si aspettava di essere in quella posizione di classifica dopo gli sforzi economici compiuti in estate.

Formazione Novara:

 

Novara (4-3-1-2): Ujkani; Dellafiore, Paci, Ludi, Gemiti; Marianini, Porcari, Rigoni; Pinardi; Morimoto, Meggiorini. All.: Tesser.

 

A disp.: Fontana, Morganella, Centurioni, Coser, Radovanovic, Jeda, Granoche.

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Lisuzzo, Mazzarani, Giorgi, Pesce

Formazione Bologna:

 

Bologna (4-3-1-2): Agliardi; Raggi, Portanova, Cherubin, Morleo; Pulzetti, Mudingayi, Koné; Diamanti; Di Vaio, Gimenez. All.: Pioli.

 

A disp.: Lombardi, Vitale, Loria, Krhin, Casarini, Ramirez, Acquafresca.

 

Squalificati: Perez (1)

 

Indisponibili: Taider, Gillet, J.Crespo, Cruz, Antonsson

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori