SAMPDORIA-CITTADELLA/ Probabili formazioni e ultime notizie (serie B)

- La Redazione

La squadra di Atzori, tra le principali candidate alla promozione diretta, riceve i veneti, posizionati a quota 13 punti in classifica. Un match da non fallire per i liguri.

atzori_r400
Atzori (Ansa)

Quinto confronto in assoluto tra le due squadre, che si sono fronteggiate quattro volte a cavallo tra il 2000 ed il 2002, sempre in serie B. Nelle due sfide del Ferraris, sei punti per i padroni di casa (2-0 Marzo ’00, 2-1 Novembre ‘01).

SAMPDORIA – 17 punti Dopo il successo di Ascoli, risicato quanto fondamentale, la Samp prova a riconquistare Marassi dove non vince dall’abbuffata col Gubbio di un mese e mezzo fa (6-0 il 4 Settembre). Rosa al completo per Atzori, con le uniche degenze di Costa (squalifica) e Pozzi (infortunio). Soliti problemi d’abbondanza, dunque, specie in attacco, dove tuttavia sembrano favoriti Piovaccari e Bertani. Sugli esterni, conferma obbligata per Semioli e Pasqualino Foggia, da cui non si può più pensare di prescindere. Al centro capitan Palombo sforzerà la caviglia dolorante per affiancare il martello Obiang, in leggero ballottaggio con Bentivoglio. Dietro, Padalino favorito su Rispoli come terzino destro, mentre Accardi sembra favorito su Volta per far coppia con Gastaldello. Romero rientra tra i pali di Marassi. E’ una Sampdoria che deve assolutamente cercare di vincere e convincere. Atzori è stato messo in discussione, ma più dalla tifoseria che dalla dirigenza, che lo ha sempre difeso. Questa Samp, però, ha l’obbligo di provare a giocare meglio. Fermo restando l’obiettivo, che è uno solo: risalire immediatamente in serie A, cioè il palcoscenico che più compete alla formazione genovese. Ritrovando, tra l’altro, il derby con il Genoa, probabilmente una delle stracittadine più accese del panorama italico.

CITTADELLA – 13 punti La sconfitta col Pescara prima della sosta ha intervallato le ottime vittorie casalinghe contro Grosseto e Modena (entrambe per 2-0), cui si cercherà di dare un seguito approfittando dell’ansia casalinga della Samp. 4-3-3 di rito per Foscarini, che dovrebbe confermare il baby Busellato, classe 1993, nel cuore della manovra, spalleggiato da Vitofrancesco e Schiavon. Con il rientro in gruppo di Pellizzer e Di Nardo, col primo che tornerà a piazzarsi al centro della difesa a fianco di Gasparetto, l’unico indisponibile resta De Vito. In avanti Bellazzini e Maah affiancheranno Di Carmine nel consueto schieramento d’attacco.

Probabili formazioni:

Sampdoria (4-4-2): Romero; Padalino, Gastaldello, Accardi, Castellini; Foggia, Palombo, Obiang, Semioli; Piovaccari, Bertani.

Cittadella (4-3-3): Cordaz; Martinelli, Gasparetto, Pellizzer, Marchesan; Vitofrancesco, Busellato, Schiavon; Bellazzini, Di Carmine, Maah.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori