CESENA-CAGLIARI/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia della partita (nona giornata di serie A)

- La Redazione

Trasferta in terra romagnola per il Cagliari, impegnata contro una squadra in grande crisi come quella di Giampaolo. I sardi, invece, arrivano da un momento molto positivo.

marco_giampaolo_r400
Il tecnico del Cesena Giampaolo (ANSA)

E’ una sfida tra due squadre dagli opposti stati d’animo. Da una parte il Cesena, ultimo in classifica, senza nemmeno una vittoria all’attivo, e dall’altra un Cagliari quarto in classifica, ed a soli tre punti dalla vetta. Un quasi testacoda, in pratica. Servirà tutto il calore del Manuzzi per aiutare i romagnoli a centrare il primo successo in campionato. Non sarà facile, va detto, anche perchè da queste parti il tecnico Marco Giampaolo non sembra troppo amato. Domani sera per lui potrebbe essere l’ultima spiaggia. In caso di ennesimo risultato negativo, il suo esonero potrebbe diventare realtà. Nonostante il rischio, Giampaolo vuole giocarsela, anche contro una squadra in buona forma come quella cagliaritana. Alle tre punte, dunque, non rinuncerà, anche se è probabile che l’ex-barese Ghezzal venga schierato da trequartista, leggermente più arretrato rispetto a Eder e Bogdani. Ancora assenti Mutu, che deve scontare altri due turni di squalifica, Martinez e Martinho, oltre al roccioso Colucci a centrocampo. Reparto in cui dovrebbero giocare dal 1′ Parolo, Guana e Candreva, mentre la linea difensiva vedrà in azione, da destra a sinistra, Ceccarelli, Von Bergen, Rodriguez e Lauro. In porta confermatissimo Antonioli. Sull’altro fronte modulo speculare per Ficcadenti, con Cossu alle spalle del duo brasilero Thiago Ribeiro-Nenè. La mediana sarà formata da Biondini, Conti e Nainggolan, la retroguardia dovrà fare a meno, invece, del pilastro Astori, infortunatosi gravemente contro il Napoli (frattura al perone per lui, almeno tre mesi fuori). Largo, quindi, ad Ariaudo in sua sostituzione – come a gara in corso contro gli azzurri – che giocherà in coppia con Canini; i due esterni bassi saranno Pisano a destra ed Agostini a sinistra, con Agazzi tra i pali. Oltre al suddetto Astori, sono indisponibili anche El Kabir ed Eriksson. Dalla panchina potrebbero alzarsi, in caso di necessità, i vari Ekdal, Rui Sampaio, Larrivey ed Ibarbo. Soprattutto su quest’ultimo, che sembra avere numeri assai promettenti, potrebbe fare affidamento mister Ficcadenti, che ritorna nello stadio dove tanto ha fatto bene lo scorso anno. Sarà una partita emozionante per lui. Ed emozioni si spera di viverne davvero tante, domani sera…

 

Cesena (4-3-1-2): Antonioli; Ceccarelli, Von Bergen, Rodriguez, Lauro; Parolo, Guana, Candreva; Ghezzal; Eder, Bogdani.

 

A disp.: Ravaglia, Comotto, Benalouane, Djokovic, Meza Colli, Malonga, Livaja. All.: Giampaolo

 

Squalificati: Mutu (2)

 

Indisponibili: Cica, Martinez, Martinho, Colucci

 

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Nenè, Thiago Ribeiro.

 

A disp.: Avramov, Perico, Gozzi, Rui Sampaio, Ekdal, Ibarbo, Larrivey. All.: Ficcadenti

 

Squalificati: Nessuno

 

Indisponibili: Astori, El Kabir, Eriksson

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori