SERIE A/ Cesena-Cagliari (1-1): sintesi, gol e video highlights (nona giornata)

- La Redazione

Il video degli highlights di Cesena-Cagliari, terminata sul risultato di 1-1. Ecco tutte le statistiche del match: passaggi, tiri, superiorità territoriale e tanto altro ancora…

marco_giampaolo_r400
Il tecnico del Cesena Giampaolo (ANSA)

Sfida tutta… di rigore quella andata in scena ieri sera al Dino Manuzzi di Cesena. I padroni di casa, allenati da Marco Giampaolo, hanno raggiunto il Cagliari sul risultato di 1-1. Al vantaggio iniziale dei sardi con Nenè, su penalty, al minuto 20, ha risposto Candreva, sempre dal dischetto, nel recupero della prima frazione di gioco. Non è stato un match particolarmente spettacolare. Per i romagnoli ennesima occasione sprecata ed appuntamento con la vittoria ancora rinviato. Partita equilibrata dal punto di vista del possesso palla (52 % per il Cesena, 48 per il Cagliari), molto meno per quanto riguarda altri dati. I bianconeri hanno calciato ben 13 angoli, contro uno solo degli avversari, ed hanno esercitato una maggiore supremazia territoriale, tenendo palla per quasi 10 minuti effettivi (9′:54”), a fronte dei 6′:26” degli uomini di Ficcadenti. Nel complesso, quindi, Cesena superiore quanto a pericolosità (41,4 % contro 32,2). Nella graduatoria dei palloni recuperati, troviamo in testa il cagliaritano Pisano a quota 26, seguito dal compagno di squadra Conti a 25. Sono cesenati, invece, i giocatori che hanno effettuato più passaggi riusciti (Guana, 48) e tiri (Eder, 5). Bene anche Comotto e Conti (40 suggerimenti andati a buon fine), mentre hanno tirato 3 volte verso la porta avversaria Nenè e Jorge Martinez; una sola conclusione, poi, per Antonio Candreva. In totale, sono 11 i tiri del Cesena (3 nello specchio), solo 4 quelli del Cagliari, di cui, però, sempre 3 nello specchio. Mira più precisa, quindi, per i rossoblù, che col prezioso punto guadagnato al Manuzzi salgono a 13 punti, occupando così il sesto posto, un piazzamento in classifica decisamente lusinghiero. Non si può dire lo stesso per i romagnoli, fanalino di coda con soli 3 punti, frutto di tre pareggi. La vittoria, finora, è stata solo una chimera per Giampaolo, spesso contestato dai tifosi e sempre più in bilico. Nei prossimi giorni se ne saprà di più sulla sua sorte. Per ora il presidente Campedelli non ha preso ancora alcuna decisione, ma la sfida di domenica a Parma potrebbe essere l’ultima spiaggia per il mister…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori