PALERMO-UDINESE/ Probabili formazioni e ultime notizie (decima giornata di Serie A)

- La Redazione

In campo per la decima giornata del girone di andata Palermo e Udinese. Rosanero euforici dopo il successo sul Lecce, contro il gruppo Guidolin che vorrà riscattare il ko di Napoli.

armin_bacinovic_profilo_R400
Armin Bacinovic (foto ANSA)

E’ un Palermo euforico al punto giusto quello che si presenterà al Barbera per ricevere l’Udinese di Guidolin. Anche i friulani stanno molto bene, come dimostrato dai 15 punti in classifica, che fruttano il secondo posto alle spalle della Juve, a quota 16. Le zebrette non hanno fatto eccessivi drammi dopo il ko del San Paolo. Con il Napoli si può pure perdere, ha spiegato mister Guidolin, che ha definito quella azzurra addirittura come la miglior squadra d’Italia. Non saranno i migliori, invece, i rosanero, che però hanno decisamente rialzato la testa grazie al successo sul Lecce, che ha fatto seguito ad una sconfitta piuttosto immeritata contro la Roma all’Olimpico. Insomma, il gruppo Mangia c’è ed il bottino di 13 punti sta lì a confermarlo. Il presidente Zamparini, come suo solito, non ha mancato di bacchettare i giocatori dopo la brutta sconfitta esterna con il Milan di due settimane fa. Ma adesso, per fortuna del tecnico soprattutto, sembra essersi placato. Quella tra Palermo e Udinese si presenta, sulla carta, come la classica partita-spettacolo. Due squadre che giocano e lasciano giocare, e che non hanno troppi problemi a trovare la via del gol. Potrebbe essere un match speciale per Armin Bacinovic, che si candida per una maglia da titolare dopo il positivo spezzone contro i salentini. Il suo agente Ruznic, ai nostri microfoni, ha sottolineato che c’è solo il Palermo nei suoi pensieri, e che di mercato, per il momento, non se ne parla. Lo sloveno dovrebbe affiancare in mezzo al campo Migliaccio e Barreto, mentre il connazionale Ilicic occuperà la sua posizione preferita di trequartista, al servizio delle punte Miccoli ed Hernandez. La difesa rosanero sarà formata, poi, da Pisano, Silvestre, Cetto e Balzaretti, con Tzorvas tra i pali. Saranno assenti i soli Della Rocca e Pinilla. Capitolo Udinese. Solito 3-5-2 per i friulani, con Handanovic in porta, Benatia, Danilo e Domizzi nel pacchetto arretrato, Isla e Armero sulle fasce ed il trio Pinzi-Badu-Asamoah a metà campo, con il rientrante Totò Di Natale e Floro Flores di punta. Bocciato, quindi, il rumeno Torje, che ha deluso nelle ultime uscite; forse è stato considerato troppo presto l’erede di Alexis Sanchez, anche se bisognerà concedergli ancora un po’ di tempo prima di dare giudizi definitivi.

 

Formazione Palermo:

 

Palermo (4-3-1-2): Tzorvas; Pisano, Silvestre, Cetto, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic, Barreto; Ilicic; Hernandez, Miccoli. All.: Mangia.

 

A disp.: Benussi, Mantovani, Aguirregaray, Acquah, Bertolo, Alvarez, Zahavi.

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Della Rocca, Pinilla

 

Formazione Udinese:

 

Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Isla, Pinzi, Badu, Asamoah, Armero; Floro Flores, Di Natale. All.: Guidolin.

 

A disp.: Padelli, Ekstrand, Neuton, Basta, Doubai, Fabbrini, Torje.

 

Squalificati: Nessuno

 

Indisponibili: Barreto, Ferronetti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori