NOCERINA-SAMPDORIA/ Probabili formazioni e ultime notizie (serie B)

- La Redazione

In campo per la 12esima giornata di andata Nocerina e Sampdoria. I campani, a 10 punti, ospitano la formazione di Atzori, solo sesta in classifica e finora piuttosto deludente.

atzori_r400
Atzori (Ansa)

C’è grande attesa al San Francesco di Nocera Inferiore per il match di oggi tra i padroni di casa della Nocerina e la Sampdoria, nobile decaduta del torneo. I rossoneri, pur tra alti e bassi, sono stati protagonisti finora di un discreto cammino, più che rispettabile per una compagine neopromossa. In casa, però, non hanno ancora vinto; è di due pareggi e tre sconfitte il bottino interno, con cinque reti realizzate e otto al passivo. La gioia più grande, per i ragazzi di Auteri, sarebbe proprio quella di rompere il ghiaccio con l’avversario più blasonato (assieme al Torino) del campionato cadetto. Blasonato sì, ma in difficoltà, come dimostrato dall’ultimo pareggio interno (a reti bianche) contro il Cittadella. In generale, la formazione di Atzori è stata finora troppo discontinua. Un vero gioco, inoltre, non si è mai visto, nè una personalità da grande squadra. Queste le principali accuse rivolte al mister dalla tifoseria, che non sta gradendo particolarmente – per usare un eufemismo – lo spettacolo offerto fino a questo punto dai propri beniamini. La Samp è solo sesta in classifica, con diciotto punti; un passo ancora troppo poco spedito per puntare alla promozione diretta. I playoff, si sa, verrebbero visti come un ripiego. Il tecnico nocerino Auteri, però, non si fida. A suo avviso, i doriani rimangono una grande squadra, da affrontare comunque senza troppi timori, sciorinando il calcio di sempre. Capitolo formazioni. Tra i padroni di casa, ci sarà Gori a difendere i pali, la linea difensiva a tre sarà formata da Pomante, Di Maio e De Franco (in recupero, se non dovesse farcela pronto Alcibiade), il centrocampo vedrà Del Prete (favorito nel ballottaggio con Scalise) e Bolzan sugli esterni e De Liguori-Bruno come tandem centrale, mentre in avanti spazio al tridente Catania-Castaldo-Farias. Tra i blucerchiati, schierati con il 4-4-2, ecco Romero in porta, Rispoli, Gastaldello, Costa e Castellini in difesa, Foggia, Palombo, Obiang e Semioli in mediana e davanti il tandem Bertani-Maccarone. Tandem praticamente obbligato, viste le assenze di Pozzi e Piovaccari. Come terzino destro Rispoli dovrebbe vincere il duello con Padalino. L’arbitro dell’incontro sarà il signor Giacomelli di Trieste.

 

Probabili formazioni:

Nocerina (3-4-3): Gori; Pomante, Di Maio, De Franco; Del Prete, De Liguori, Bruno, Bolzan; Catania, Castaldo, Farias.

Sampdoria (4-4-2): Romero; Rispoli, Gastaldello, Costa, Castellini; Foggia, Palombo, Obiang, Semioli; Maccarone, Bertani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori