SIENA-CHIEVO/ Probabili formazioni e ultime novità (decima giornata di Serie A)

- La Redazione

In campo per la decima giornata del girone di andata Siena e Chievo. Uno scontro tra due compagini in cerca di punti-tranquillità. Ma stanno meglio i toscani, almeno per ora…

sannino_r400
Giuseppe Sannino (foto Ansa)

Il Siena di Giuseppe Sannino, reduce dal positivo pari di Novara, ospiterà il Chievo nel lunch-time della decima giornata di andata. I toscani occupano una tranquilla posizione di classifica, con 10 punti conquistati finora. Non sta messo molto male nemmeno il Chievo, a quota 9, ma i veronesi vorranno fare di tutto per riscattare l’ultimo sfortunato ko interno contro il Bologna. Si prospetta dunque un match interessante e non troppo teso, tra due formazioni per ora sufficientemente lontane dalle zone caldissime. La formazione di Sannino, in occasione del match con i clivensi, dovrà fare a meno dello squalificato Terzi e degli indisponibili Grossi e Pegolo. Probabile dunque uno schieramento con Brkic tra i pali, difesa a quattro formata da Vitiello, il rientrante Rossettini, Contini e Del Grosso, centrocampo con Mannini, D’Agostino, Gazzi e Brienza ed una coppia d’attacco Calaiò-Destro. Vanno verso la panchina i vari Reginaldo, Vergassola, Angelo e Gonzalez. Sull’altro fronte solito 4-3-1-2 per gli uomini di Mimmo Di Carlo; davanti a Sorrentino agiranno Frey, Mandelli, Cesar e Jokic, in mezzo al campo trio Bradley-Rigoni-Sammarco e toccherà a Cruzado il compito di assistere le punte Pellissier-Thereau. Il tecnico potrebbe pescare, a partita in corso, le carte Moscardelli e Paloschi. Il Siena, finora, ha collezionato due vittorie ed una sconfitta tra le mura amiche, segnando cinque reti e subendone una sola. Un buon ruolino di marcia, a cui si contrappone quello del Chievo, ancora a caccia del primo successo esterno. Finora un pareggio e due sconfitte, con un gol segnato e tre al passivo. Il pronostico sembrerebbe pendere leggermente dalla parte senese, ma si tratta comunque di un match sulla carta assai equilibrato. Forse, però, il gruppo Sannino può contare su una migliore condizione psicologica. Una neo-promossa che si comporta con dignità un po’ in tutte le partite, alle prese con qualsiasi tipo di copione tattico, non si trova tutti i giorni. Grande merito va dato a quel Sannino che tanto bene ha fatto nel corso della sua carriera nelle serie minori. Lo scorso anno, il tecnico sfiorò addirittura la A con il suo Varese, non certo una formazione partita con i favori del pronostico.

 

Formazione Siena:

 

Siena (4-4-2): Brkic; Vitiello, Rossettini, Contini, Del Grosso; Mannini, D’Agostino, Gazzi, Brienza; Calaiò, Destro. All.: Sannino.

 

A disp.: Farelli, Pesoli, Reginaldo, Vergassola, Bolzoni, Angelo, Gonzalez.

 

Squalificati: Terzi

 

Indisponibili: Grossi, Pegolo

 

Formazione Chievo:

 

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Mandelli, Cesar, Jokic; Bradley, Rigoni, Sammarco; Cruzado; Pellissier, Thereau. All.: Di Carlo.

 

A disp.: Puggioni, Andreolli, Gallozzi, Vacek, Sammarco, Moscardelli, Paloschi.

 

Squalificati: Nessuno

 

Indisponibili: Sardo, Morero

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori