PANCHINA CESENA/ Beretta: sono fuori non ho sentito nessuno (esclusiva)

- La Redazione

? In esclusiva a Ilsussidiario.net abbiamo raccolto le parole di Mario Beretta, tecnico italiano, che è nel mirino del Cesena per quanto riguarda la sostituzione di Marco Giampaolo.

beretta_mario_R400_29ott10
Beretta (Ansa)

“Sono fuori, non mi ha chiamato nessuno dal Cesena”. Con queste parole rilasciate in esclusiva a Ilsussidiario.net il tecnico italiano Mario Beretta ha allontanato le voci che riguardavano un suo possibile arrivo sulla panchina del club romagnolo. Il tecnico milanese manca dalla scorsa stagione in Serie A quando sostituì l’ex tecnico del Brescia Iachini sulla panchina delle Rondinelle ma fu sostituito dopo sei giornate proprio dallo stesso Iachini. Quest’anno Beretta non ha ricevuto la chiamata di qualche squadra di Serie A, ma ieri, dopo l’ennesima sconfitta del Cesena sul campo di Parma, si è fatto anche il suo nome per sostituire Marco Giampaolo che nel frattempo è stato esonerato dal presidente Campedelli. Beretta quindi non allenerà il Cesena. Da ieri la dirigenza romagnola è alla ricerca del nuovo tecnico per cercare di risollevare il Cesena che non ha ancora vinto un match nelle prime nove giornate di campionato. I romagnoli dopo il bel campionato dello scorso anno con Ficcadenti in panchina, iniziato con una grande partenza, attualmente si trovano all’ultimo posto in classifica a causa delle sei sconfitte e dei tre pareggi. Eppure a inizio stagione, dopo un mercato importante, che ha portato in Romagna giocatori del calibro di Mutu, Martinez, Eder e la conferma di Parolo, il Cesena era stata accreditata come una delle squadre rivelazioni di questo campionato. Per il momento si sta rivelando negativamente, per questo Campedelli ha voluto esonerare il tecnico Giampaolo che è stato difeso tante volte dalla dirigenza mentre i tifosi di casa lo avevano già da tempo scaricato. Campedelli ha parlato di “scossa”, niente da dire sul comportamento del presidente del Cesena che ha difeso sempre Giampaolo contro le critiche. Purtroppo il Cesena non ha messo a segno nessuna vittoria e la classifica in campionato è deficitaria. Gli altri nomi in ballo sono quelli di Ballardini che ha però detto no al Cesena, come rivelato in esclusiva a Ilsussidiario.net. Si parla anche di Iachini, ex tecnico del Brescia, mentre Alfredo Pedullà, noto giornalista sportivo, ha parlato anche di Arrigoni e De Canio, quest’ultimo in pole position ma orientato a dare una risposta negativa al Cesena.

I romagnoli nel prossimo turno affronteranno in casa il Lecce in un vero e proprio spareggio. Urgono i tre punti per muovere la classifica, anche perchè il Lecce è un’altra squadra che non se la passa bene.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori