BARI-SAMPDORIA/ Probabili formazioni e ultime notizie (serie B)

- La Redazione

Bari e Sampdoria in campo per la 16esima giornata. Sarà la prima per Iachini sulla panchina blucerchiata, contro i biancorossi che vogliono migliorare il loro rendimento interno.

giuseppe_iachini_r400-2
Giuseppe Iachini (foto Ansa)

Debutto al San Nicola per Giuseppe Iachini, nuovo tecnico della Sampdoria dopo l’esonero di Gianluca Atzori. Non sarà una partita facile e soprattutto non sarà un cammino facile per lui. Attualmente i blucerchiati sono appena settimi in classifica con 22 punti. Un passo troppo altalenante per puntare alla promozione diretta, che è l’obiettivo obbligato di un club come quello ligure. Se la passa anche peggio il Bari, altra nobile decaduta, che in settimana è stato punito con una penalizzazione di due punti per inadempienza nel pagamento degli stipendi. Finora i biancorossi non hanno mai ingranato tra le mura amiche, raccogliendo solo due vittorie e segnando solo cinque reti. I precedenti tra le due formazioni sono 81: 41 le vittorie della Samp, 18 quelle del Bari, 22 i pareggi. Il tecnico dei pugliesi Vincenzo Torrente può contare sul recupero a centrocampo di Bellomo e Donati, ma deve fare a meno di parecchi elementi: per squalifica di Polenta e Claiton, per infortuni vari di Sini, Masi, Forestieri, Bogliacino e Scavone. Lo schema prescelto è il 4-3-3; davanti a Lamanna, linea difensiva con Crescenzi, Borghese, Ceppitelli e Garofalo, centrocampo con Donati in cabina di regia, affiancato da De Falco ed uno tra Rivaldo (leggermente favorito) e Bellomo, in avanti tridente Defendi-Marotta-Caputo. De Paula, non al meglio fisicamente, dovrebbe accomodarsi in panchina. Tra le fila doriane, Iachini potrà disporre di Romero, rientrato dagli impegni con l’Argentina, ma non di Gastaldello per squalifica. Al suo posto giocherà Accardi, che formerà il pacchetto arretrato assieme a Rispoli, Volta e Castellini. Altra assenza per squalifica a centrocampo (Obiang), per cui accanto a Palombo ci saranno Dessena e Bentivoglio, anche se c’è qualche chance pure per Padalino e Soriano. Non convocato Semioli per problemi fisici. L’attacco, che sarà disposto a tre, sarà composto, con ogni probabilità, da Foggia, Pozzi (peraltro non al 100%) e Bertani. Solo panchina per Koman e Laczko, anche loro di rientro dalle nazionali. Per la prima, dunque, Iachini opta per un 4-3-3 piuttosto spregiudicato; meno probabile, a quanto pare, il ricorso al 4-4-2. In quel caso Foggia verrebbe arretrato ad esterno destro di centrocampo. Arbitro della gara sarà il signor Velotto di Grosseto, coadiuvato dagli assistenti Melloni e Bianchi. Di Bello il quarto uomo.

 

Probabili formazioni:

 

 

Bari (4-3-3): Lamanna; Crescenzi, Borghese, Ceppitelli, Garofalo; De Falco, Donati, Rivaldo; Defendi, Marotta, Caputo. All. Torrente

 

 

Sampdoria (4-3-3): Romero; Rispoli, Volta, Accardi, Castellini; Dessena, Palombo, Bentivoglio; Foggia, Pozzi, Bertani. All. Iachini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori