REAL MADRID-DINAMO ZAGABRIA/ Probabili formazioni e ultime notizie (quinta giornata Champions League)

- La Redazione

Partita dal pronostico che appare chiusa quella del Bernabeu tra Real Madrid-Dinamo Zagabria. Gli spagnoli sono l’unica squadra a punteggio pieno, i croati non hanno ancora nemmeno segnato.

cristiano_ronaldo_r400
Cristiano Ronaldo (foto Ansa)

Stasera alle 20.45, per il gruppo D della Champions League 2011/2012, è in programma, allo stadio “Santiago Bernabeu” di Madrid, Real Madrid-Dinamo Zagabria. Sfida tra i due estremi del girone: da una parte il club probabilmente più famoso al mondo, primo per numero di Coppe dei campioni/Champions League vinte, uno squadrone tra i più forti al mondo anche oggi; dall’altra i campioni di Croazia, che se in patria possono essere paragonati ai “blancos” (13 campionati e 10 coppe dall’indipendenza nel 1992), fuori dai confini nazionali possono vantare solo una Coppa delle Fiere nel 1967. Il paragone è ancora più stridente se guardiamo alla situazione di questo girone: il Real Madrid è l’unica squadra ad aver vinto tutte e quattro le partite giocate finora, e con 12 punti è già comodamente qualificato agli ottavi; la Dinamo Zagabria è una delle tre squadre che non hanno ancora ottenuto nemmeno un punto. Gli spagnoli vantano il secondo miglior attacco con 10 reti segnate e sono l’unica squadra ad avere la difesa ancora imbattuta; i croati hanno la peggior difesa (pur se ex-aequo con altre squadre), e non hanno ancora segnato nemmeno un gol, caso unico in questa Champions. Insomma, l’unica difesa imbattuta contro l’unico attacco ancora a secco: sembra di poter dire che la Dinamo potrà già essere soddisfatta se riuscirà a segnare un gol sul palcoscenico più prestigioso del girone, in una partita che ha ben poco da dire per la classifica, tra due squadre i cui opposti destini sono già segnati. All’andata in Croazia finì con un dignitoso 0-1, con gol di Di Maria in una partita che verrà ricordata soprattutto per l’improbabile maglietta rossa sfoggiata dalle “Merengues”, anche se va detto che paradossalmente è stata la vittoria più sofferta per il Madrid. Venendo alle probabili formazioni per la partita di stasera, Mourinho attuerà un ampio turn-over, in parte forzato per le numerose assenze (ricordiamo Carvalho, Kakà, Di Maria, Marcelo e Arbeloa), in parte voluto dallo “Special One” per far riposare Pepe, Xabi Alonso e Khedira. In attacco gioca Higuain, con Benzema in panca, mentre Cristiano Ronaldo non riposa mai. La Dinamo deve fronteggiare alcune assenze, tra cui spiccano Simunic, Kelava e il capitano Biscan, mentre sarà in campo una vecchia conoscenze del calcio italiano, Leandro Cufrè. Real Madrid-Dinamo Zagabria sarà arbitrata dall’irlandese Kelly. Nelle prossime pagine le probabili formazioni delle due squadre.

Casillas; Sergio Ramos, Varane, Albiol, Coentrao; Sahin, Diarra; Callejon, Ozil, Ronaldo; Higuain. All. Mourinho.

A disposizione: Adan, Pepe, Xabi Alonso, Altintop, Khedira, Granero, Benzema.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Carvalho, Kakà, Di Maria, Marcelo, Arbeloa.

Loncaric; Ibanez, Tonel, Alispahic, Cufrè; Leko, Badelj, Calello, Kovacic; Beqiraj, Rukavina. All. Jurcic.

A disposizione: Zelenika, Tomecak, Vida, Sammir, Situm, Pokrivac, Krstanovic.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Simunic, Kelava, Vrsaljko, Biscan, Chago.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori