CESENA-LECCE/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia della partita (undicesima giornata di Serie A)

- La Redazione

Cesena-Lecce è il match tra le squadre più in difficoltà del campionato. Allo stadio Manuzzi di Cesena, si gioca sul sintetico, la squadra di casa saluterà il nuovo tecnico Arrigoni.

Parolo_Cesena_R400
Parolo (Foto Ansa)

Cesena-Lecce è il match tra le squadre più in difficoltà del campionato. Allo stadio Manuzzi di Cesena, si gioca sul sintetico, la squadra di casa saluterà il nuovo tecnico Arrigoni in sostituzione di Marco Giampaolo esonerato dopo l’ennesima sconfitta. Il tecnico Campedelli ha voluto personalmente comunicare l’esonero dell’ormai ex allenatore. Il Cesena all’inizio ha pensato a Ballardini, ex tecnico di Lazio, Palermo e Cagliari, ma la risposta è stata negativa. Anche De Canio ha rifiutato la panchiina del Cesena. Alla fine è arrivato Arrigoni, l’uomo dei gol, che deve rianimare una squadra che sembra in balia del destino. Ultimo in classifica, il Cesena è a quota tre punti, due in meno del Lecce. I romagnoli hanno segnato poco, appena tre gol, il peggiore attacco della Serie A. Arrigoni dovrà essere bravo a cambiare questo dato alquanto significativo. La prima variazione del nuovo tecnico del Cesena è a livello di modulo, accantonato il 4-3-3 di Giampaolo, spazio al 4-4-2 più coperto di Arrigoni che in attacco ritrova Mutu dopo le tre giornate di squalifica che giocherà accanto a Eder. A centrocampo Candreva organizzerà il gioco dei romagnoli assieme a Parolo, Ceccarelli e Ghezzal sulle fasce. In difesa Comotto a destra e Lauro a sinistra con Rodriguez e Von Bergen al centro. Dall’altra parte ci sarà il Lecce che dovrà assolutamente vincere anche per salvare la panchina a Di Francesco. Dopo la clamorosa sconfitta casalinga contro il Milan, dopo aver concluso il primo tempo sul tre a zero, il Lecce non si è più ripreso. Il tecnico dei salentini è in bilico e in caso di sconfitta potrebbe anche essere esonerato. Modulo nuovo per Di Francesco che giocherà con il 4-4-1-1, con Bertolacci dietro l’attaccante di proprietà dell’Udinese Muriel. A centrocampo dentro Strasser, Olivera, Giacomazzi e Cuadrado, con Tomovic e Oddo sulle fasce laterali della difesa, Carrozzieri ed Esposito al centro della difesa. In porta sempre Benassi. Un match salvezza che servirà alle due squadre per capire se potranno lottare per la salvezza. Di certo la squadra romagnola non avrebbe mai pensato a un possibile avvio di campionato visto il grande mercato di quest’estate. 

Formazione Cesena:

 

Cesena (4-4-2): Antonioli; Comotto, Von Bergen, Rodriguez, Lauro; Ceccarelli, Parolo, Candreva, Ghezzal; Eder, Mutu. All.: Arrigoni. 

 

A disp.: Ravaglia, Ricci, Benalouane, Meza Colli, Rennella, Djokovic, Bogdani.

 

Squalificati: Guana (1)

 

Indisponibili: Colucci, Martinho, Martinez, Malonga

Formazione Lecce:

 

Lecce (4-4-1-1): Benassi; Oddo, Carrozzieri, Esposito, Tomovic; Cuadrado, Giacomazzi, Strasser, Olivera; Bertolacci; Muriel. All.: Di Francesco. 

 

A disp.: Julio Sergio, Brivio, Pasquato, Giandonato, Grossmuller, Corvia, Ofere.

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Di Michele, Diamoutene, Ferrario, Obodo, Mesbah, Piatti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori