CHIEVO-FIORENTINA/ Probabili formazioni e aggiornamenti alla vigilia della partita (undicesima giornata di Serie A)

- La Redazione

La formazione viola andrà all’assalto del Bentegodi dopo il successo salva-panchina (di Mihajlovic) contro il Genoa. Il Chievo, però, ha assoluto bisogno di punti…

alberto_gilardino_profilo_R400
L'attaccante viola Gilardino (foto ANSA)

Il Chievo di Mimmo Di Carlo, reduce da tre sconfitte consecutive, è a caccia della riscossa. Non si potrà più sbagliare, anche perchè, ufficiosamente, la panchina del tecnico inizia a traballare più che mai. Vizi del campionato italiano, dove bastano due-tre partite storte per mettere in discussione un allenatore. Ma tant’è. Al Bentegodi arriverà la Fiorentina di Sinisa Mihajlovic, un altro in bilico fino a pochi giorni fa, fino al successo contro il Genoa. Che, se non ha scacciato del tutto la crisi di risultati, quantomeno ha contribuito a riportare un po’ di pace nel turbolento ambiente fiorentino. Qualche giorno fa, i tifosi viola hanno chiesto scusa al tecnico per le offese rivolte all’uomo, alla persona. Il Mihajlovic allenatore, invece, rimane nel mirino della critica. Contro il Grifone è arrivata un’affermazione importante, ma adesso serve soprattutto continuità. L’obiettivo dei gigliati è stazionare stabilmente nella parte sinistra della classifica, centrando possibilmente la zona Europa League. Non sarà facile, ma bisognerà almeno provarci. In vista della trasferta veronese, mancherà il solo Kroldrup acciaccato. Per il resto libertà di scelta; spazio al 4-3-3, con il tridente offensivo formato da Romulo – sorprendente contro il Genoa – Gilardino e Jovetic. A centrocampo confermato in cabina di regia Riccardo Montolivo, nonostante le infinite polemiche contrattuali; il ‘Monto’ sarà affiancato da Behrami e Lazzari. Linea difensiva a quattro con Cassani, Gamberini, Natali e Pasqual, con Boruc tra i pali. Panchina per Cerci e Vargas, che al momento non sono considerati in forma dal mister (soprattutto il peruviano). Il Chievo risponderà con il solito 4-3-1-2, con Sammarco guastatore alle spalle di Pellissier e Moscardelli, Bradley, Rigoni ed Hetemaj in mediana, mentre la difesa sarà formata da Frey, Mandelli, Andreolli e Dramè. Scontata la presenza di Stefano Sorrentino tra i pali. Tre assenti per Di Carlo: lo squalificato Cesar e gli infortunati Sardo e Morero. I ‘mussi volanti’, come detto, hanno assoluto bisogno di punti. Gli attuali nove non fanno di certo stare tranquilli. La Fiorentina, dal canto suo, è tre passi più su e non vuole fermarsi. La missione è quella di avvicinarsi il più possibile al gruppone delle prime. In cui ci sono belle sorprese come Catania e Siena: perchè non ci possono essere anche i gigliati?

Formazione Chievo:

 

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Mandelli, Andreolli, Jokic; Bradley, Rigoni, Hetemaj; Sammarco; Pellissier, Moscardelli.

 

A disp.: Puggioni, Dramè, Acerbi, Vacek, Cruzado, Thereau, Paloschi. All. Di Carlo

 

Squalificati: Cesar

 

Indisponibili: Sardo, Morero

Formazione Fiorentina:

 

Fiorentina (4-3-3): Boruc; Cassani, Gamberini, Natali, Pasqual; Behrami, Montolivo, Lazzari; Romulo, Gilardino, Jovetic.

 

A disp.: Neto, De Silvestri, Nastasic, Munari, Cerci, Vargas, Silva. All. Mihajlovic

 

Squalificati: Nessuno

 

Indisponibili: Kroldrup, Gulan

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori