SASSUOLO-TORINO/ Probabili formazioni e ultime notizie (serie B)

- La Redazione

Il Toro capolista andrà a far visita alla formazione emiliana. I ragazzi di Ventura vogliono continuare a spingere in chiave-promozione, ma di fronte ci sarà la terza in classifica…

urbano_cairo_r400
Il presidente granata Cairo (ANSA)

Match d’alta classifica a Sassuolo tra i padroni di casa di Fulvio Pea e il Torino capolista. Al momento sono solo cinque i punti in classifica che separano le due compagini. Fermo restando lo spessore tecnico dei granata, dovremmo assistere ad un match piuttosto equilibrato e, si spera, spettacolare. Il Sassuolo di Pea è indubbiamente una delle rivelazioni del torneo cadetto. Il ruolino di marcia parla chiaro: otto vittorie, tre pareggi e due sconfitte, senza contare un gioco spesso piuttosto piacevole. Gli emiliani, inoltre, stanno mettendo in mostra un Boakye super. Il talento di scuola Genoa cresce a vista d’occhio. Finora sono sei le reti realizzate in undici presenze stagionali. Sta nascendo un campione? Vedremo, ma le premesse ci sono tutte. Quanto alle formazioni, Pea dovrebbe confermare il solito 4-3-3, con Pomini tra i pali, Marzoratti e Longhi in fascia, Piccioni e Terranova al cento della difesa; terzetto di centrocampo formato da Magnanelli, Cofie e Valeri, mentre in avanti Masucci e Sansone supporteranno il suddetto Boakye, che i tifosi di casa sperano di vedere al massimo del suo splendore. Il Toro di Ventura risponderà con un audace 4-2-4. In porta Coppola, Darmian, Di Cesare, Ogbonna e Zavagno a formare la linea difensiva, Vives e Basha in mediana e D’Ambrosio e Antenucci come ali a tutto campo; a Bianchi ed Ebagua il compito di far gol e tenere alta la squadra. Per i granata sarà un altro fondamentale test per capire quanta differenza c’è con il resto delle compagini. Finora la formazione torinese ha avuto un passo speditissimo, con dieci vittorie in tredici giornate ed una sola sconfitta, arrivata proprio fuori casa. La banda Pea si presenta come un osso duro e servirà studiare una marcatura speciale soprattutto per il ‘piccolo Grifone’ Boakye, uno che in questo periodo segna pure dal balcone di casa sua. Il Sassuolo arriva da un convincente 5-2 rifilato ai ‘cugini’ del Modena; miglior biglietto da visita, in vista della sfida con i granata, non poteva esserci, francamente. Spettacolo e tanti gol: sarà questo il menù del giorno? Lo stadio Braglia non vede l’ora di godersi una super-partita, nella speranza di assistere ad un bel pomeriggio di sport.

 

Probabili formazioni:

 

Sassuolo (4-3-3): Pomini; Marzoratti, Piccioni, Terranova, Longhi; Magnanelli, Cofie, Valeri; Masucci, Boakye, Sansone. All. Pea

 

Torino (4-2-4): Coppola; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Zavagno; Vives, Basha; D’Ambrosio, Bianchi, Ebagua, Antenucci. All. Ventura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori