LIGA/ Real Madrid a valanga sull’Osasuna, ma viene punito da Ibra! Ecco il video…

- La Redazione

Sembra una partita d’allenamento e invece è un match della Liga spagnola. Ieri sera il Santiago Bernabeu ha assistito alla decima vittoria consecutiva del Real Madrid di Mourinho.

ronaldo_cri_real_R400_20ott10
Cristiano Ronaldo, foto Ansa

Sembra una partita d’allenamento e invece è un match della Liga spagnola. Ieri sera il Santiago Bernabeu ha assistito alla decima vittoria consecutiva del Real Madrid di Mourinho, la settimana di fila nella Liga spagnola. I madrileni hanno schiantato sette a uno l’Osasuna con un Cristiano Ronaldo che ha celebrato la consegna della seconda Scarpa d’Oro in carriera con una tripletta. L’inizio del match è tutto per Antonio Cassano, il Real Madrid infatti scende in campo con la maglia numero 19 che è stata di FantAntonio ai tempi del Real, con la scritta “Forza Cassano”. Un gesto che il giocatore barese e il Milan hanno accolto con grande entusiasmo. Sul campo non c’è stata partita anche se si è dovuto aspettare il 22′ minuto per il primo gol con Cristiano Ronaldo che segna l’undicesimo gol in campionato con un perfetto colpo di testa su assist di Di Maria. Ma la difesa del Real Madrid decide di prendersi un momento di pausa e l’Osasuna la punisce con Ibrahima Baldè, meglio noto come Ibrahima, giovane attaccante senegalese del club spagnolo che punisce il Real Madrid e mette dentro per l’uno a uno. Curiosità: sulla maglia del giocatore africano c’è la scritta Ibra, qualcuno leggendo il tabellino avrà tentennato pensando al fuoriclasse del Milan. Dopo il gol del pareggio si scatena il Real Madrid che dopo pochi minuti segna il gol del due a uno con un altro colpo di testa di Pepe su assist di uno scatenato Di Maria. Al 39esimo è Higuain a segnare il tre a uno sempre su assist del connazionale. A fine primo tempo Ozil colpisce il palo esterno. Nella ripresa Ronaldo mette dentro il rigore del quattro a uno che gli vale il dodicesimo gol in campionato che diventano tredici poco dopo grazie a un altro colpo di testa su assist di Arbeloa. Alla festa partecipa anche Karim Benzema, autore rispettivamente del sei e sette a uno per il Real Madrid. Per l’attaccante francese settimo sigillo nella Liga. Un messaggio importante del Real Madrid al Barcellona ora sotto di quattro punti e impegnato questa sera contro l’Atletico Bilbao al San Mames. Un match che dimostra la grande forza della squadra madrilena ma anche la poca consistenza delle altre squadre presenti nella Liga spagnola. Il campionato italiano sarà anche più povero ma resta sicuramente il più difficile. Ecco il video. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori