CALCIOMERCATO/ Lecce, su Rosati c’è il Bologna

- La Redazione

Il Lecce di De Canio dopo la grande vittoria in casa della Sampdoria ha superato i blucerchiati e il Parma in classifica e adesso è a più tre punti dal Cesena terz’ultimo in classifica.

DeCanio_Lecce_R400
De Canio allenatore del Lecce (Foto Ansa)

Il Lecce di De Canio dopo la grande vittoria in casa della Sampdoria ha superato i blucerchiati e il Parma in classifica e adesso è a più tre punti dal Cesena terz’ultimo in classifica. I salentini sembrano aver trovato il ritmo salvezza anche se mancano ancora sei giornate. Grande il merito del tecnico De Canio che ha saputo mantenere la calma anche nei momenti più difficili e ha gestito in maniera esemplare la rosa nonostante qualche mugugno di troppo (vedi caso Chevanton). Uno dei protagonisti del Lecce di De Canio è sicuramente Antonio Rosati, portiere nato a Tivoli 28anni fa. Con le sue parate ha salvato spesso la porta salentina risultando uno dei migliori portieri in Italia. Non è un caso che su di lui ci sono molte società pronte a strapparlo ai salentini. A giugno potrebbe arrivare il suo divorzio dal Lecce, anche perchè come rivela Tuttomercatoweb.com, il Bologna starebbe pensando a lui in caso di addio di Viviano che potrebbe andare all’Inter.

Per Rosati sarebbe il giusto premio per una stagione di grande livello, anche se il patron del Lecce Semeraro certamente non si priverà a cuor leggero di Rosati. Il sostituto potrebbe essere il portiere del Frosinone Frison.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori