PARMA/ Esonerato Marino: Leonardi “Esonero per responsabilizzare”

L’ex tecnico di Udinese e Catania viene sollevato dall’incarico. Ad annunciarlo è l’amministratore delegato del Parma Leonardi. Decisiva la sconfitta interna con il Bari.

03.04.2011 - La Redazione
ghirardi_R400
Tommaso Ghirardi (Foto: Ansa)

La sconfitta interna con il Bari è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Da questo pomeriggio Pasquale Marino non è più l’allenatore del Parma, è stato l’amministratore delegato dei ducali Pietro Leonardi a svelarlo nel post-partita. Per quella che è la mia storia da dirigente sono sempre stato contrario agli esoneri, e ho sempre cercato di tutelare gli allenatori. Anche per l’immagine di una società credo che sollevare un tecnico dall’incarico sia sbagliato, ma dopo questa sconfitta dobbiamo dare un segnale alla nostra gente e ai giocatori.” La sconfitta di oggi infatti ha fatto nuovamente scivolare il Parma nelle zone pericolose della classifica, il terz’ultimo posto occupato dal Cesena dista ora solo 2 punti e per i gialloblù non sono più ammessi passi falsi. L’esonero arriva in un momento fondamentale della stagione e serve a scuotere un ambiente depresso da una stagione più difficile del preventivabile. Alla nostra comunità e ai nostri tifosi dobbiamo mandare chiaro il messaggio che facciamo di tutto per salvare il Parma, con tutte le nostre forze. Ha poi affermato lo stesso Leonardi ai microfoni di FC Parma TV.

Lo stesso Leonardi ha poi aggiunto: “Ai giocatori invece bisogna togliere ogni alibi. Non è un esonero per dare la scossa ma per responsabilizzare la squadra. Dopo la gara con il Cesena avevamo trovato la strada giusta per la salvezza. Con il Bari abbiamo fatto un passo indietro.” Nessun nome è ancora circolato negli ambienti informati ed è lo stesso Leonardi a confermarlo. “Non chiedetemi il nome del nuovo tecnico, venivamo da una vittoria a Genova…Il risultato di oggi è inaspettato, c’è grande amarezza”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori