CALCIOMERCATO/ Fiorentina, Sporting Lisbona rinuncia a Frey

- La Redazione

Lo Sporting Lisbona ha deciso di rinunciare all’acquisto di Sebastian Frey, portiere francese della Fiorentina. I portoghesi sono rimasti ‘spaventati’ dal suo ingaggio di 2 milioni all’anno

Frey_r400
Sebastian Frey (Infophoto)

Sembra ormai sfumato il possibile passaggio di Sebastian Frey allo Sporting Lisbona in vista della prossima stagione. Secondo il quotidiano portoghese A Bola il club lusitano si sarebbe ritirato dalla corsa al 31enne portiere francese della Fiorentina per via del suo ingaggio, ritenuto alto, di circa 2 milioni di euro all’anno. Frey, in viola dal 2005, ha un contratto con il club toscano fino al 2013; è reduce da un brutto infortunio al ginocchio, rimediato in allenamento durante lo scorso novembre. Da poco è tornato a disposizione ma non ha ancora rassicurato il tecnico Mihajlovic sulle sue condizioni fisiche; infatti il mister serbo continua a preferirgli tra i pali il portiere polacco Boruc. Anche la società non sembra aver riposto troppa fiducia in Frey, tanto che a gennaio è stato prelevato un altro estremo difensore, il brasiliano Neto.

Al di là della pista-Sporting Lisbona, ormai decaduta, il futuro di Frey a Firenze appare quantomeno incerto. Sempre in tema di portieri e di Sporting, il n.1 dei lusitani Rui Patricio è uno dei papabili per raccogliere l’eredità di Edwin Van der Sar al Manchester United. Secondo il tabloid britannico Daily Mirror ai Red Devils

Piacerebbe moltissimo il 23enne portiere della Nazionale portoghese, legato al suo club fino al 2013. Lo United avrebbe offerto circa 6 milioni di sterline per il giocatore ma lo Sporting avrebbe respinto al mittente la proposta, chiedendone invece 10, di milioni. In alternativa per gli inglesi c’è sempre l’ipotesi-De Gea, portiere dell’Atletico Madrid.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori