SERIE A/ Catania-Cagliari, probabili formazioni: possibile conferma per Lodi tra gli etnei

- La Redazione

Su Ilsussidiario.net le ultimissime indiscrezione e notizia riguardanti le probabili formazioni della 35esima giornata del campionato di Serie A. A San Siro il Milan vuole lo scudo

rete-pallone-golR400
Un pallone da calcio

CATANIA-CAGLIARI, PROBABILI FORMAZIONI – Alle ore 15 di domenica in quel di Massimino appuntamento importante per il Catania in vista dell’obiettivo salvezza. I rossoazzurri ospitano il Cagliari di Donadoni, squadra sempre temibile. Il tecnico dei rossoblu dovrebbe puntare sulla squadra anti-Fiorentina. Assenti Pisano e Nenè, in attacco giocherà il solo Acquafresca col duo Lazzari-Cossu alle spalle. Nel Catania Lodi è favorito su Ledesma. Indisponibili per infortunio Bellucci, Sciacca, Llama e Martinho.

Il laterale del Catania, Alvarez, ha suonato la carica in previsione salvezza: «Col Cagliari una finale? Sì, la penso così e credo che la partita di domenica sia una finale. Quello che è successo all’andata resta nel passato e dobbiamo pensare soltanto al futuro e vincere. Dobbiamo vincere, per forza. Dobbiamo giocare per prima cosa con il cuore e poi con la testa. Credo che con la Juventus il pareggio sia stato il risultato più giusto, ma adesso mancano 4 finali. Certo, prendere un punto così, alla fine della partita ci ha reso molto contenti”.Oggi sono del Catania, in futuro si vedrà. Ho ancora un anno di contratto e spero soltanto di fare il massimo qui».

Catania (4-2-3-1): Andujar; P.Alvarez, Silvestre, Spolli, Capuano; Lodi, Carboni; Schelotto, Ricchiuti, Gomez; Maxi Lopez. All. Simeone

A disp.: Campagnolo, Terlizzi, Marchese, Ledesma, Izco, Bergessio, Morimoto.

Indisponibili: Bellucci, Sciacca, Llama, Martinho

Squalificati: nessuno

Cagliari (4-3-2-1): Agazzi; Perico, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Lazzari, Cossu; Acquafresca. All.: Donadoni

A disp.: Pelizzoli, Ariaudo, Magliocchetti, Laner, Missiroli, Ragatzu, Ceppelini.

Indisponibili: F.Pisano, Nené

Squalificati: nessuno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori