CALCIOMERCATO/ Fiorentina, per l’attacco c’è Santiago Silva

- La Redazione

La Fiorentina sta pensando a Santiago Silva per rinforzare l’attacco. Il suo club, il Velez Sarsfield, chiede 3 milioni di euro, mentre il giocatore vorrebbe 1,5 milioni di ingaggio.

santiago_silva_r400
Santiago Silva (foto ANSA)

C’è un bomber giramondo nel mirino della Fiorentina. Il suo nome è Santiago Silva, detto Tanque Silva per la stazza fisica (185 cm per 80 kg). Ne ha parlato oggi Sky Sport 24. Il 30enne attaccante, di nazionalità uruguaiana, è uno degli elementi di maggior spicco del Velez Sarsfield, fresco di scudetto in Argentina. Il giocatore viene valutato circa 3 milioni di euro dal suo club, mentre il ds Corvino non vorrebbe andare oltre la metà della cifra, considerando anche l’età non verdissima dell’uruguagio. Che ha fatto già sapere le sue richieste per l’ingaggio, da 1,5 milioni. Un giramondo del calcio, questo Santiago Silva, come dicevamo. Ha iniziato a giocare in un piccolo club in patria, il Central Espanol, prima di trasferirsi al River Plate di Montevideo. Nel 2001 ha il suo primo assaggio d’Italia, al Chievo, ma non gioca mai. Più o meno sulla stessa falsariga le parentesi al Corinthians e al Nacional. Nel 2003 sbarca in prestito in Germania, all’Energie Cottbus, dove sigla 9 reti in 32 presenze. Poi viene il Portogallo, e precisamente il Beira Mar, dove di gol ne fa 8. Il meglio, però, lo fa vedere nel campionato argentino, con le maglie di Gimnasia, Banfield e Velez, dove viaggia a medie-gol finalmente degne di un vero bomber. E’ stato il capocannoniere del torneo Apertura nel 2009 e nel 2010. In possesso del doppio passaporto argentino-uruguagio, in teoria potrebbe essere convocato anche dalla Selecciòn, in quanto non è mai stato chiamato dalla Nazionale del suo paese d’origine. Per i viola potrebbe trattarsi di una buona soluzione per rinforzare il reparto offensivo, in cui non si sa ancora con certezza se vi sarà o meno Alberto Gilardino. Il futuro del bomber di Biella è ancora incerto, ed è facile prevedere che da qui fino al 31 agosto ci sarà un gran numero di voci attorno al suo nome. La Fiorentina, va detto, al momento è presa dalla vicenda Montolivo, visto che il regista bergamasco sembra essersi riavvicinato al Milan. Una volta chiarita la questione, è probabile che venga affrontata anche quella relativa a Gilardino. Intanto Corvino vuol cautelarsi con Santiago Silva; la trattativa è viva, ma c’è ancora distanza tra domanda ed offerta. Il dirigente viola sembra avere una particolare predilezione per il Sudamerica; il primo colpo finora è stato

Un brasiliano, il terzino Romulo, e restano nel mirino Arouca del Santos e Paulinho del Corinthians. Su quale sarà la provenienza dei prossimi rinforzi per i gigliati, non sembrano esserci troppi dubbi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori