ITALIA SPAGNA/ Prandelli ha deciso, Montolivo al posto di Aquilani a centrocampo

La novità di Prandelli potrebbe essere a centrocampo. In molti pensavano a un inserimento di Aquilani, ma invece dovrebbe giocare Montolivo nel ruolo di trequartista.

10.08.2011 - La Redazione
pazzini_montolivo_nazionale_R375x255
Montolivo e Pazzini (Foto: ANSA)

Questa sera l’Italia di Prandelli sfiderà la Spagna Campione d’Europa e del Mondo in un’amichevole di lusso che si giocherà a Bari nello Stadio San Nicola che già si prepara a riabbracciare Antonio Cassano. Il talento barese del Milan giocherà titolare accanto a Rossi, Prandelli vuole mettere in campo tutta la fantasia possibile per non sfigurare contro le Furie Rosse che avranno comunque tante assenze. La novità di Prandelli potrebbe essere a centrocampo. In molti pensavano a un inserimento di Aquilani, centrocampista del Liverpool che è in orbita di mercato Milan, ma il centrocampista romano dovrebbe accomodarsi in panchina per far posto a Riccardo Montolivo, centrocampista della Fiorentina, anche lui nel mirino dei rossoneri, che dovrebbe agire da trequartista. E già, la linea mediana degli azzurri sarà composta da Pirlo regista, con De Rossi e Thiago Motta “custodi” del centrocampista della Juventus. Il rombo di centrocampo sarà chiuso da Montolivo che così potrà dare dimostrazione della sua duttilità in mezzo al campo. Infatti l’ex capitano della Fiorentina può giocare indistintamente sia da regista che da interno del centrocampo (ruolo che potrebbe ricoprire nel Milan). La novità del Montolivo trequartista potrebbe essere accolta anche da Allegri, tecnico del Milan, che vorrebbe riportare in mediana Boateng. Perchè Montolivo e non Aquilani? In effetti la scelta è particolare visto che l’ex centrocampista di Roma e Juventus ha caratteristiche più offensive rispetto a quelle di Montolivo. Quest’ultimo però tecnicamente ha qualcosa in più e difende meglio. Forse è proprio l’ultima caratteristica che ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore del centrocampista della Fiorentina, Prandelli non vuole sbilanciare troppo una squadra che ha già Pirlo a centrocampo. Un doppio regista dunque per l’Italia di Prandelli che cercherà di giocarsela alla pari sul piano del palleggio contro una Spagna che a centrocampo getterà nella mischia la coppia centrale Xabi Alonso-Busquets a dare assistenza al trio di trequartisti. Una prova importante proprio per il centrocampo italiano, reparto spesso soggetto a critiche da parte di molti addetti ai lavori. Una prova importante per Montolivo, a cui tutti chiedono quel salto di qualità in più.

Montolivo dovrà dare spazio alla sua creatività mostrando grandi passi in avanti soprattutto sul piano della personalità. Contro avversari importanti servirà una prova maiuscola per convincere il Milan a puntare su di lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori