CHAMPIONS LEAGUE/ Benfica-Manchester United, probabili formazioni

Impegno a Lisbona per gli uomini di Sir Alex Ferguson. Rooney e Chicharito proveranno a trascinare gli inglesi contro il Benfica di Witsel, Saviola e Cardozo; in porta l’ex Roma Artur.

14.09.2011 - La Redazione
wayne_rooney_r400
Wayne Rooney (foto Ansa)

Match di lusso a Lisbona tra Benfica e Manchester United, le due squadre più accreditate del girone C. I Red Devils di Sir Alex Ferguson, reduci da un pokerissimo in campionato contro il Bolton (tris di Rooney), puntano ad esordire alla grande in quella Champions che lo scorso anno li ha visti arrendersi solo al fantastico Barcellona. Ferguson dovrebbe schierare i suoi con un 4-4-2 piuttosto offensivo, che in fase d’attacco si trasformerà in 4-2-4. Nani e Young saranno infatti le ali, a supporto di Rooney e Chicharito Hernandez. Anderson e Carrick saranno i due centrali di centrocampo, mentre la linea difensiva verrà formata da Fabio, Ferdinand, Smalling e Jones. Confermato tra i pali De Gea, chiamato però ad offrire maggiore sicurezza dopo le prime uscite tutt’altro che incoraggianti. Gli inglesi vogliono subito imprimere il loro marchio e far capire a tutti che in Europa (Barcellona escluso, forse…) non ce n’è per nessuno. Occhio, però, all’orgoglio lusitano. Jorge Jesus manderà in campo un undici composto da Artur tra i pali, Conceicao e Maxi Pereira sugli esterni, con Luisao e Garay in mezzo; a centrocampo spazio ad un quartetto con Nolito, Gaitan, Witsel e Javi Garcia, alle spalle del duo d’attacco formato dal paraguaiano Cardozo e dall’argentino Saviola. Anche il Benfica vuole partire subito forte anche se, realisticamente parlando, sembra difficile andare oltre il secondo posto all’interno del girone. Girone, va detto, tutt’altro che irresistibile, visto che ne fanno parte anche due formazioni come Basilea e Otelul Galati, non attrezzatissime a certi livelli. Anche se non sono mai da escludere delle sorprese; e per assurgere al ruolo sembrano maggiormente indiziati gli svizzeri. Tornando allo United, ci si attende l’ennesima grande prestazione da parte di Wayne Rooney, colui che è stato definito da Ferguson addirittura come il Pelè bianco. Al suo fianco giostrerà il messicano Chicharito Hernandez, reduce da una prima stagione inglese di grande livello. Per lui sarà l’annata della conferma. Sulle fasce ci penseranno poi Nani e Young a sfornare cross e assist in quantità industriale. Sul fronte avversario molto interessante l’accoppiata Cardozo-Saviola, senza dimenticare la presenza di Axel Witsel a centrocampo, giocatore accostato a diverse italiane durante il mercato estivo.

Artur; Conceicao, Garay, Luisao, Maxi Pereira; Nolito, Gaitan, Witsel, Javi Garcia, Cardozo, Saviola

 

Eduardo, Jardel, Ruben Amorin, Perez, Bruno Cesar, Nolito, Rodrigo Allenat

 

Jorge Jesus

 

Nessuno

 

Nessuno

 

Enzo Perez

 De Gea, Fabio, Ferdinand, Smalling, Jones, Nani, Anderson, Carrick, Young, Rooney, Chicharito

 

Lindegaart, Fabio, Park, Giggs, Berbatov, Fletcher, Valencia

 

 Alex Ferguson.

 

Nessuno

 

Nessuno

 

Welbeck, Vidic, Cleverley

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori