VARESE SASSUOLO/ Probabili formazioni e ultimissime novità (7a giornata di Serie B)

Il terzo anticipo del settimo turno di Serie B vede impegnati Varese e Sassuolo. Un match dai tanti significati e soprattutto importante per entrambe le società.

30.09.2011 - La Redazione
Champions_pallonefinale_R375_16mar09
pallone (Ansa)

Il terzo anticipo del settimo turno di Serie B vede impegnati Varese e Sassuolo. Un match dai tanti significati e soprattutto importante per entrambe le società. I padroni di casa dopo lo splendido campionato dello scorso anno con Sannino, attuale tecnico del Siena, non hanno iniziato bene questa stagione con Carbone in panchina. Nell’ultimo match di campionato è arrivato lo scialbo pareggio per zero a zero in casa del Gubbio, i punti in classifica sono sei a otto punti dal Padova capolista. Diverso l’umore del Sassuolo che nella scorsa giornata ha perso in casa contro il Bari per due a uno anche a causa dei tanti errori arbitrali a sfavore della formazione di Pea che questa sera sarà squalificato e sostituito in panchina da Tarozzi. Le polemiche della scorsa giornata hanno dato maggiore carica al Sassuolo che è convinto di poter fare bene anche a Varese dove certamente non sarà una passeggiata. Il Varese di Carbone ha conquistato quattro punti nelle ultime due partite, ma il pareggio di Gubbio sicuramente non ha fatto bene ai giocatori del Varese. Mancano i gol delle punte, Carbone spera che Cellini possa sbloccarsi finalmente anche se in Umbria sicuramente non ha giocato bene. Contro il Sassuolo l’attaccante partirà in panchina sostituito da Martinetti che debutterà dall’inizio, in difesa spazio a Terlizzi che si è ambientato positivamente. Il modulo è il 4-2-3-1. Pea invece conferma il 4-3-3 con l’attacco composto da Sansone, Marchi e Masucci, tre giocatori offensivi in grado di pungere le difese avversarie. Un esame da superare per entrambi, il Sassuolo infatti fa pochi punti in trasferta rispetto al grande ruolino di mercia in casa, mentre il Varese non riesce a sbloccarsi dal punto di vista del gol. Il pubblico cercherà di spingere i beniamini di casa che dovranno vincere per cercare di ritornare nelle zone alte della classifica. Un match avvincente e peccato che arriva in concomitanza con la grande sfida di Genova tra Sampdoria e Torino, una grande sfida dal profumo di Serie A. Carbone in caso di sconfitta potrebbe tornare nuovamente in bilico, il Sassuolo invece potrebbe perdere fiducia nei propri mezzi, il tecnico Pea non vuole una prestazione sottotono dei suoi giocatori.

Formazione Varese:

 

VARESE (4-2-3-1): Bressan; Cacciatore, Troest, Terlizzi, Grillo; Corti, Filipe; Zecchin, Neto Pereira, Carrozza; Martinetti. All. Carbone.

Formazione Sassuolo:

 

SASSUOLO (4-3-3): Pomini; Marzoratti, Piccioni, Rea, Longhi; Magnanelli, Valeri, Bianchi; Masucci, Marchi, Sansone. All. Tarozzi (sostituisce lo squalificato Pea)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori