SERIE B/ Presentazione della ventitreesima giornata, ecco le partite in programma

- La Redazione

Serie B, 23esima giornata. La capolista Torino va a Cittadella, il Sassuolo ospita il Vicenza. Trasferta in Toscana per il Pescara di Zeman. Si apre venerdì sera con Sampdoria-Livorno.

ventura_r400-1
Giampiero Ventura, allenatore del Torino (Infophoto)

Si gioca nel weekend la 23sima giornata di serie B (seconda di ritorno). Il campionato entra nel vivo con la classifica che comincia a delineare le reali forze in gioco e gli obiettivi delle ventidue squadre, anche se al centro c’è ancora molta bagarre. Il programma si apre con l’anticipo del venerdi sera che  vedrà di fronte Sampdoria e Livorno, una sfida che solo due anni fa si giocava in serie A. La Samp di Iachini ha colto sabato scorso la prima vittoria con il nuovo tecnico in panchina, e l’ha fatto sull’ostico campo del Padova. Al Ferraris quest’anno sono arrivate poche soddisfazioni ma i blucerchiati sono hanno bisogno dei tre punti se vogliono continuare a inseguire il treno playoff al momento distante tre lunghezze; il Livorno di Madonna nell’ultimo turno ha superato il Crotone interrompendo un digiuno che durava da due mesi. La situazione in classifica resta comunque critica, +2 sulla posizione che significa spareggio per la permanenza in B. Si prevede una partita contratta e nervosa perché entrambe le squadre hanno molto da perdere. Ricco di spunti il programma del sabato. Il fanalino di coda Ascoli (senza la penalizzazione sarebbe però a ridosso dei playoff) ospita il Gubbio che dall’approdo di Simoni in panchina si è risollevato, fino a schiantare il Grosseto per 4-0. L’Ascoli nonostante la situazione quasi disperata non si arrende: il campo ha dimostrato che la salvezza è possibile, nonostante la sconfitta di misura a Torino. A Bari arriva il Modena, reduce dal pareggio interno contro la Reggina: gli emiliani sono in salute ma non riescono a uscire dalla zona retrocessione, e affrontano un Bari che sabato scorso è andato a vincere a Varese portandosi a ridosso del sesto posto. Gara tra due squadre che attraversano un buon momento di forma, il Modena deve vincere mentre ai pugliesi un pari tutto sommato potrebbe andare bene. Il Cittadella, dopo il pareggio in casa dell’Albinoleffe, cerca i tre punti per inseguire i playoff, ma la capolista Torino ha superato un momento difficile battendo l’Ascoli a domicilio e affronta la trasferta con la serenità della prima della classe. Bella sfida a Crotone con i rossoblu che allo Scida vogliono vendicare la sconfitta di Livorno e allontanarsi dalla zona playout, al momento sono a +2 sulla coppia Empoli-Gubbio. Il Varese di Maran vive un periodo non brillante e fa fatica a segnare, ma in trasferta sbaglia raramente e dovrà essere trattato con le molle. 

L’Empoli di Carboni, terzo allenatore della stagione, è in crisi dopo la sconfitta di Castellamare di Stabia, e forse il Pescara di Zeman, che viaggia spedito in casa e fuori, è l’avversario giusto per risvegliare stimoli assopiti nei toscani. La banda del boemo non conosce ostacoli e lunedi nel posticipo si è ripresa il terzo posto in classifica, a meno uno dal Sassuolo. Il Grosseto ospita l’Albinoleffe con la prospettiva di avvicinare il sesto posto in classifica; per farlo dovrà battere un Albinoleffe sempre pericolante – +1 sulla zona spareggio – e che fuori casa non dà troppe garanzie. Sfida delicata. Come quella del Bentegodi, dove il Verona di Mandorlini vuole dare continuità al suo straordinario torneo battendo una Juve Stabia che vola e che senza la penalità sarebbe in piena zona playoff. I veneti in casa sono una macchina e raramente sbagliano due partite in fila, i campani lontani dal Menti fanno meno paura ma non vanno comunque sottovalutati. Chiude il sabato Sassuolo-Vicenza: i neroverdi di Pea sono la sorpresa del campionato, oggi salirebbero direttamente in serie A e non hanno nessuna intenzione di fermarsi. Occhio al Vicenza, rigenerato dalla cura Cagni ma ancora lontano dai playoff (i veneti hanno 26 punti). 

 

Sampdoria-Livorno (venerdi ore 20:45)

Ascoli-Gubbio (sabato ore 15)

Bari-Modena (sabato ore 15)

Cittadella-Torino (sabato ore 15)

Crotone-Varese (sabato ore 15)

Empoli-Pescara (sabato ore 15)

Grosseto-Albinoleffe (sabato ore 15)

Verona-Juve Stabia (sabato ore 15)

Sassuolo-Vicenza (sabato ore 15)

Brescia-Nocerina (domenica ore 19)

Reggina-Padova (lunedi ore 20:45)

 

 

Torino 45

Sassuolo 43

Pescara 42

Verona 41

Padova 38

Reggina 32

Juve Stabia (-4) 31

Varese 31

Sampdoria 29

Bari (-2) 29

Cittadella 29

Grosseto 29

Brescia 28

Vicenza 26

Livorno 24

Crotone (-1) 24

Albinoleffe 23

Empoli 22

Gubbio 22

Modena 21

Nocerina 16

Ascoli (-7) 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori