DIRETTA/ Chievo-Siena live (Coppa Italia 2011/2012): la partita in temporeale

- La Redazione

Chievo-Siena è il quarto di finale tra le due squadre rivelazione di questa Coppa Italia: chi riuscirà a centrare una storica qualificazione alle semifinali? Segui la partita in diretta.

mattia_destro_r400
Mattia Destro, attaccante dell'Under 21 (Infophoto)

Oggi pomeriggio è in programma il quarto di finale di Coppa Italia tra Chievo-Siena. La partita dello stadio “Bentegodi” si può correttamente definire storica, perché nessuna delle due squadre ha mai disputato una semifinale della nostra Coppa nazionale, traguardo che oggi naturalmente una delle due squadre raggiungerà. Per il Siena già essere giunto ai quarti è un risultato storico, mentre il Chievo li aveva già raggiunti in altre due occasioni, e oggi tenterà di fare meglio sfruttando il fattore campo (gli abbonati entrano gratis). Entrambe le squadre sono arrivate fin qua eliminando squadre più blasonate, quindi meritano già i complimenti, ma un’occasione così ghiotta non capita molto spesso: fra poco vedremo chi sarà capace di sfruttarla. Potremmo anche assistere a una bella partita, proprio perché né il Chievo né il Siena hanno nulla da perdere.
Il Chievo appare leggermente favorito, in virtù del fattore campo favorevole e della migliore posizione di classifica in campionato, che permetterà ai padroni di casa clivensi di giocare in tutta tranquillità questa partita che potrebbe aprire la porta a un traguardo storico. Gli assenti per la squadra gialloblu sono due ma pesanti, dal momento che si tratta di Rigoni e di capitan Pellissier. Di Carlo schiererà dunque in attacco la coppia Moscardelli-Paloschi, con quest’ultimo al centro dell’attenzione di tutti dopo la doppietta segnata a Lecce in campionato. Per il resto, ci sarà un turn-over – come si suol dire – ragionato: giocherà il “portiere di Coppa” Puggioni (già decisivo a Udine nella sfida degli ottavi di finale) e tra i titolari dovrebbero riposare Andreolli in difesa, Bradley e Sammarco a centrocampo.

Il Siena può invece farsi forte dell’ultimo precedente tra le due squadre, il 4-1 in campionato (anche se si giocava in Toscana) con Mattia Destro mattatore. Quel giorno il giovane attaccante segnò una doppietta, e anche oggi guiderà l’attacco della formazione di mister Sannino, che in Coppa Italia ha già raggiunto livelli finora sconosciuti ai bianconeri senesi. Ma, come ben si sa, l’appetito vien mangiando… La novità più significativa nella formazione titolare è la presenza tra i pali del terzo portiere Farelli, ma per il resto anche il Siena affronta questa trasferta con grandissime motivazioni, dopo aver già vinto a Palermo negli ottavi una partita da leggenda, in cui Reginaldo fu il protagonista assoluto. Ora però la parola passa al campo e alle sue emozioni: Chievo-Siena sta per cominciare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori