MOURINHO/ Show del portoghese in Coppa contro i suoi giocatori: vi cambierei tutti!

- La Redazione

I buoni propositi del 2012 non sono serviti per placare l’ira di Josè Mourinho che ha iniziato il nuovo anno con uno sfogo terribile nei confronti dei suoi giocatori.

Mourinho
José Mourinho, tutto facile per il suo Real (Infophoto)

I buoni propositi del 2012 non sono serviti per placare l’ira di Josè Mourinho che ha iniziato il nuovo anno con uno sfogo terribile nei confronti dei suoi giocatori. Tutto a causa di un primo tempo disastroso del suo Real Madrid nell’andata degli ottavi di finale contro il Malaga in programma ieri sera al Bernabeu. Per la sfida contro la squadra dell’ex tecnico dei madrileni Pellegrini, Mourinho lascia a riposo Khedira, Ozil e Benzema. In attacco Higuain è l’unica punta sostenuto da Kakà, Ronaldo e dal giovane Callejon. Ma come abbiamo detto in precedenza l’avvio è shock. Il Malaga infatti punisce il Real due volte con due colpi di testa, il primo di Sergio Sanchez e il secondo dell’argentino Demichelis. Per i tifosi del Real è un incubo senza fine perchè la squadra è molle, contratta, con giocatore molto svogliati. Nell’intervallo qualcosa è successo, di certo Mourinho ha usato toni forti. La prima mossa dello Special One è quella di fare tre cambi contemporaneamente con l’ingresso di Ozil, Khedira e Benzema al posto di Kakà, Callejon e Arbeloa. Il Real Madrid è un’altra squadra, infatti dal 68′ al 78′ cambia completamente la partita. Dopo un gol annullato a Khedira, è lo stesso centrocampista tedesco a trovare la rete del due a uno grazie a un diagonale di destro. Due minuti e il Real pareggia sfruttando l’errore di Sergio Sanchez che sbaglia il retropassaggio, il pallone viene arpionato da Higuain che scarta il portiere e deposita dentro il gol del pareggio. Il tris viene completato al 78esimo minuto con un gol di Benzema su assist smarcante di Ozil. I tre giocatori che ha fatto entrare Mourinho hanno cambiato il match. Nel finale gol annullato a Ronaldo per fuorigioco, un peccato perchè il portoghese si era esibito in una splendida mezza rovesciata. Ma il vero show del portoghese deve ancora arrivare. In sala stampa al termine del match ha usato parole forti contro i suoi giocatori: “La bella reazione del secondo tempo? E’ stato un modo per togliere la spazzatura del primo tempo”. Mourinho ha rivelato: “Nello spogliatoio ho detto a loro che avrei voluto cambiarli tutti. Qualcuno di loro va in vacanza per bere e mangiare, mangiare e bere. Interpretano male queste vacanze”.

Un chiaro messaggio a chi si è allenato male e in campo i risultati si sono visti. Non è la prima volta che Mourinho usa parole forti contro i suoi giocatori. In Italia quando allenava l’Inter era già successo con Cordoba e Balotelli, oltre che con l’intera squadra dopo il primo tempo contro l’Atalanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori