CALCIOMERCATO/ Fiorentina, Chamakh nuova idea per l’attacco

- La Redazione

Marouane Chamakh, attaccante franco-marocchino dell’Arsenal, è l’ultimo nome (dopo Amauri ed El Hamdaoui) per l’attacco della Fiorentina, che deve sostituire Gilardino passato al Genoa.

chamakh_r400
Chamakh (Infophoto)

La Fiorentina, come tutti sanno, in questa sessione del calciomercato di gennaio sta cercando soprattutto un grande attaccante. Ai nomi di Amauri e El Hamdaoui, già circolanti negli scorsi giorni, si aggiunge quello di Chamakh come possibile arrivo, di cui la squadra di Delio Rossi avrebbe grande bisogno. Infatti, la squadra viola finora è stata protagonista di uno dei pochi grandi colpi già ufficializzati, ma in uscita, con la cessione di Alberto Gilardino al Genoa; considerando che il “Tanque” Santiago Silva finora ha deluso e che Stevan Jovetic non può certamente giocare da prima punta, sicuramente la società dei Della Valle deve intervenire per acquistare un attaccante di grande valore in questo mese. Questo sarebbe necessario anche per calmare una piazza seriamente preoccupata per un progetto che sembra naufragato: sembrano lontanissimi i tempi in cui con Prandelli si arrivava in Champions League, eppure stiamo parlando di nemmeno due anni fa, quando la Fiorentina avrebbe meritato di eliminare il Bayern Monaco poi finalista. Oggi la Fiorentina vivacchia a metà classifica, in una mediocrità che non può piacere a una tifoseria e a una città storica come Firenze. Come detto in apertura, i nomi che già da alcuni giorni circolano come possibili nuovi arrivi in maglia viola sono quelli di Amauri (che curiosamente avrebbe potuto andare al Genoa se Preziosi non avesse preso Gilardino), che la Juventus sta cercando di piazzare ormai fin da giugno, e El Hamdaoui, l’olandese-marocchino dell’Ajax dal talento indiscutibile (capocannoniere dell’Eredivisie nel 2008-2009) ma anche dal caratterino complicato, che spesso gli ha creato problemi. Due scelte comunque tecnicamente molto valide, così come il nome che è emerso più recentemente: Marouane Chamakh. Anche lui, come El Hamdaoui, cresciuto in Europa (in questo caso in Francia), ma marocchino d’origine, e ha scelto la Nazionale del Marocco. Compirà 28 anni tra pochi giorni ed è stato per molti anni un elemento di spicco del Bordeaux che pose fine alla “dittatura” del Lione in Francia. Nel 2010 è passato all’Arsenal, ma dopo una prima buona stagione quest’anno ha avuto un brutto inizio di stagione e potrebbe cambiare aria. La Fiorentina si è già aggiudicata un giovanissimo attaccante francese, ma sicuramente ha bisogno di un attaccante di valore.

Amauri, El Hamdaoui e Chamakh sarebbero nomi in grado di sostituire il “primo violino” Gila e riportare serenità in una Firenze decisamente turbolenta in questi giorni.

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori