SERIE A/ Cagliari-Genoa (3-0): sintesi, gol e video highlights (diciassettesima giornata)

- La Redazione

Il Cagliari travolge 3-0 il nuovo Genoa di Marino e Gilardino grazie alle reti di Larrivey su rigore e di Ibarbo e all’autogol del genoano Granqvist. Guarda i video highlights della partita.

pasquale_marino_r400-1
Il tecnico genoano Marino (Infophoto)

Il Cagliari aveva grossi problemi in attacco (12 reti segnate fino a stamattina, penultimo attacco della serie A), il Genoa aveva chiuso il 2011 perdendo 6-1 a Napoli, ma dopo aveva cambiato allenatore (Marino per Malesani) e salutato l’arrivo sotto la Lanterna di Alberto Gilardino. Invece, stasera possiamo dire che è stato il Cagliari ad uscire dalla crisi, grazie al rigore trasformato da Larrivey (che comunque ha commesso troppi errori sotto porta), alla rete capolavoro di Ibarbo, che si è fatto metà campo palla al piede prima di trafiggere Frey in uscita, e all’autorete di Granqvist, che ha definitivamente spento ogni speranza di un esordio positivo per Marino. Ballardini invece può finalmente sorridere: la classifica vede ora appaiate le due squadre rivali di giornata a quota 21 punti, lontane sia dalla nobiltà della zona Europa sia dalla miseria della zona retrocessione. Per le due formazioni sembra dunque delinearsi una stagione di tranquilla metà classifica, in attesa di cosa ci porterà il mercato nel resto della sessione di gennaio. Vediamo cosa ci dicono su questa partita le statistiche ufficiali fornite dalla Lega Calcio: la vittoria del Cagliari appare del tutto legittima, infatti il possesso palla è stato chiaramente a vantaggio dei sardi (55% contro il 45% del Genoa), e ancor più netta è stata la differenza nel numero dei tiri: sono stati di più quelli del Cagliari che hanno centrato lo specchio della porta avversaria (9 dei 20 totali tentati dai ragazzi di Ballardini) di quelli tentati in totale dal Genoa (7, dei quali solo 2 hanno centrato lo specchio della porta sarda). A sigillare il dominio dei rossoblu “casalinghi” sui rossoblu ospiti, possiamo considerare il dato dei calci d’angolo: 7 per il Cagliari contro uno solo del Genoa. Tutto ciò è stato frutto della maggiore quantità di gioco prodotta dal Cagliari, che infatti ha giocato nel corso della partita ben 607 palloni, contro i 464 tocchi di palla da parte del Genoa. Per finire, analizziamo una percentuale eclatante: la pericolosità degli attacchi del Cagliari è risultata dell’85,3% contro il 22,6% di quelli genoani. Sipario, non c’è altro da aggiungere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori