CALCIOMERCATO/ Torino, Zarate o Barreto: caccia al bomber di prima fascia

- La Redazione

Il club Granata rompe gli indugi e prepara l’arrivo di un attaccante di prima fascia. Continua a piacere Zarate mentre torna di moda l’idea Barreto: ma non mancano le alternative

mauro_zarate_lazio_r400
Zarate (infophoto)

CALCIOMERCATO TORINO – Servono rinforzi in casa Torino in vista del mercato di gennaio e la zona dello scacchiere granata che appare maggiormente deficitaria è senza dubbio l’attacco. Il mal di gol ha colpito il reparto avanzato della compagine di Beppe Ventura e durante la finestra di trattative invernale bisognerà assolutamente intervenire, a meno che le cose non cambino nei prossimi due mesi. L’inizio di stagione del Toro è tutt’altro da buttare: la classifica è ottima, la difesa e solida, e il gioco c’è, ma l’attacco stenta a trovare la via del gol e il problema deve essere tutt’altro che sottovalutato. Al di là delle reti a grappoli contro il Pescara e l’Atalanta in quel di Bergamo, l’attacco del Torino ha messo a segno un eloquente zero in pagella contro ben cinque avversarie (su otto uscite stagionali totali). Tale dato non è naturalmente sfuggito al patron Urbano Cairo che non potrà far altro che mettere mani al portafoglio regalando un attaccante di prima fascia a mister Ventura. Il tecnico genovese dovrà cercare di trovare il bandolo della matassa da oggi fino a gennaio ma nel contempo il presidente del Toro, con la complicità del direttore sportivo Petrachi, dovrà darsi da fare per provare ad assicurarsi un attaccante che possa dar man forte alla squadra. La cosa certa è che serve un giocatore già “formato”, evitando quindi scommesse o giovani talenti acerbi da far maturare e soprattutto da attendere. Fra i vari nomi segnati sul taccuino della dirigenza piemontese vi è ancora quello di Barreto, attaccante brasiliano in forza all’Udinese, già cercato durante il mercato estivo. E’ lui il nome il più caldo in vista dell’inverno anche se i problemi fisici e l’inchiesta legata al calcioscommesse rischiano di rovinare l’eventuale operazione. Come dimenticarsi poi delle esose richieste della famiglia Pozzo che, come da copione, non intende fare sconti per i propri calciatori. Altro nome caldo che sta circolando con insistenza in questi giorni è quello di Mauro Zarate, attaccante in forza alla Lazio che Vladimir Petkovic ha praticamente escluso dalla sua rosa e che con grande probabilità sembra destinato a salutare l’Olimpico di Roma a breve.

Anche per l’argentino valgono però i discorsi legati a Barreto (richieste economiche, tenuta fisica, ma soprattutto il carattere) ed è per questo che non si perdono di vista i vari Wellington del Cruzeiro, Vargas del Napoli, Pozzi della Samp nonché Mbakogu della Juve Stabia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori