CALCIOMERCATO/ Torino, Mesbah, una seconda punta e un regista: ecco il mercato granata

- La Redazione

Il Torino è alla ricerca di una seconda punta e di un centrocampista di qualità da inserire in rosa. Nel frattempo si vuole blindare Ogbonna, Bianchi e Brighi all’Olimpico

djamel_mesbah_r400
Djamel Mesbah ai tempi del Milan (Foto Infophoto)

Il calciomercato estivo del Torino, anche se giudicato non eccelso, si sta rivelando fin qui sicuramente positivo. La società granata ha operato bene con gli acquisti deii vari Gillet, Brighi, Gazzi, Cerci e Santana, e in attesa di Sansone sono diverse le risposte liete arrivate in queste prime sette uscite stagionali. La campagna acquisti estiva resta comunque incompleta considerando che mister Ventura, per tutta l’estate, ha chiesto una seconda punta di ruolo e un centrocampista dai piedi buoni, il classico regista di qualità da inserire in mezzo al campo e abbinare ad uno degli incontristi. Difficile capire quali potrebbero essere i candidati per il prossimo inverno visto che fino ad ora la società piemontese non sembra aver effettuato dei sondaggi concreti. Del resto i dirigenti sono più concentrati nel blindare i propri campioni che sull’acquistarne di nuovi. Emblematico a riguardo il doppio caso di Angelo Ogbonna e di Rolando Bianchi. Il primo è tentato praticamente da ogni dove, con il Liverpool ultima società blasonata ad aggiungersi alla lista degli ammiratori; il capitano invece ha ancora il contratto in scadenza al 30 giugno dell’anno prossimo, e Fiorentina, Napoli e Parma starebbero monitorando con attenzione la sua situazione. Bianchi vorrebbe rinnovare con il Torino e addirittura chiudere la carriera in granata, ma l’incontro con la dirigenza e la conseguente fumata bianca tarda ad arrivare. Novità sono attese nelle prossime settimane, magari già in questi giorni approfittando della pausa dei campionati. Cairo, Ventura e il ds Petrachi faranno il punto della situazione cercando di capire come intervenire sul calciomercato di riparazione. Si parla ad esempio anche di un terzino sinistro, e il nome più gettonato resta quello di Djamel Mesbah, nazionale algerino in forza al Milan, già cercato durante l’estate prima che lo stesso chiudesse la porta a qualsiasi pretendente. Ora Mesbah sembra scivolato ancora nelle gerachie di Allegri e potrebbe chiedere il trasferimento a stretto giro di posta: il Torino sarebbe pronto ad accoglierlo. Altra questione aperta è il futuro di Matteo Brighi, centrocampista trasferitosi in prestito gratuito dalla Roma, con parte dell’ingaggio pagato dagli stessi giallorossi. Il Torino vorrebbe acquistarlo per la metà magari dietro…

…ulteriore sconto dei capitolini. La dirigenza giallorossa non sembra intenzionata a riprendere il giocatore e di conseguenza dovrebbe lasciare campo libero ai granata. Molte le questioni aperte quindi in casa Torino, che forse, solo il calciomercato di gennaio potrà sbrogliare. I tifosi attendono fiduciosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori