CALCIOMERCATO/ Torino, c’è Sau se parte Bianchi?

- La Redazione

Possibile una staffetta nell’attacco granata, dove rimane incerta la sorte di Rolando Bianchi. Il capitano del Torino non ha ancora rinnovato, Cairo pensa a Marco Sau come erede…

rolando_bianchi_r400
Foto InfoPhoto

Il Torino si sta guardando intorno per cercare di sopperire sul calciomercato di gennaio all’eventuale partenza di Rolando Bianchi. Il capitano nonchè bomber della formazione granata non ha ancora rinnovato il contratto, che andrà in scadenza nel giugno prossimo. Nei giorni scorsi il suo agente (che poi è il fratello Riccardo) ha precisato che per Rolando il Torino rimane la prima scelta, e che dunque verranno ascoltate con molta attenzione, e fino alla fine, le proposte del presidente Urbano Cairo. Sulle tracce del giocatore, ad ogni modo, si sono già mossi diversi club, tra cui il Napoli, che deve scegliere il vice Cavani tra lo stesso Bianchi e Sergio Floccari della Lazio. Per Bianchi potrebbe essere una ipotesi concreta, dal momento che il tecnico azzurro Walter Mazzarri preferisce lavorare con elementi che già conosce, come accaduto quest’estate con Mesto, prelevato dal Genoa dopo la comune esperienza alla Reggina. La pista partenopea è stata definita “affascinante” dall’agente di Bianchi, che tuttavia non ha ancora preso una decisione definitiva sul futuro. I tifosi granata mai e poi mai vorrebbero la partenza del loro idolo, che rimane comunque un’ipotesi abbastanza fattibile. Ad ogni modo, Cairo deve iniziare a pensare alle eventuali alternative nel caso ciò accadesse davvero. Stando alle ultime indiscrezioni in merito, pare che il Toro abbia messo gli occhi su Marco Sau, prolifica punta del Cagliari. L’ex Juve Stabia, peraltro, potrebbe sbarcare a Torino anche indipendentemente dal possibile addio di Bianchi. Tuttavia, il suo sarebbe un nome buono pure nel caso in cui società e capitano non riuscissero a trovare l’accordo per il rinnovo. In quel caso, Rolando potrebbe andar via già a gennaio per monetizzare, e al suo posto potrebbe arrivare, come detto, Sau, che ieri sera ha siglato il terzo gol dei sardi (vittoriosi per 4-2 sul Siena). Il bomber di Sorgono, alla sua seconda rete stagionale, arriva da due splendide stagioni con le maglie di Foggia e Juve Stabia, in cui ha siglato rispettivamente 20 e 21 gol. Contrariamente a quanto sostenevano gli scettici, Sau si sta ripetendo anche in massima serie, avendo appunto già siglato due reti nei pochi scampoli di partita che finora ha potuto giocare. Insomma, per il Toro può essere un’ottima soluzione…

…per ovviare al problema del gol, visto che gli uomini di Ventura hanno siglato finora soltanto 11 gol. Pochi per puntare ad una salvezza tranquilla, per cui servirà un nuovo bomber: sarà Sau? Ricordiamo anche che resta in piedi l’ipotesi Mauro Zarate, ma trattare con Lotito non è mai facile, ed inoltre mister Giampiero Ventura non è caratterialmente convinto dell’argentino. Allora, bisogna davvero prestare attenzione all’ipotesi Sau.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori