PROBABILI FORMAZIONI/ Italia-Spagna Under 21: ultime novità (amichevole internazionale)

- La Redazione

Ecco le probabili formazioni e le ultime notizie sulla amichevole Italia-Spagna Under 21, che si gioca oggi pomeriggio alle ore 18.30 a Siena. Insigne ha dovuto lasciare il ritiro azzurro

immobile_de_sciglioR400
Infophoto

Oggi pomeriggio a Siena, alle ore 18.30 (diretta tv su Rai Due), è in programma un’amichevole davvero interessante, Italia-Spagna Under 21. Le due formazioni sono indubbiamente tra le migliori del panorama giovanile europeo – e non solo – e dunque per entrambe sarà un test molto importante sulla strada dell’Europeo di categoria che si disputerà l’anno prossimo a giugno in Israele (clicca qui per leggere la presentazione della partita con Ubaldo Righetti, oggi commentatore Rai delle partite della Under 21 azzurra). Gli ‘azzurrini’ si sono resi protagonisti di un ottimo girone di qualificazione, impreziosito dalla doppia vittoria contro la Svezia nello spareggio play-off e dalla prestigiosa vittoria per 3-0 in amichevole in casa dell’Olanda a Ferragosto. Da parte sua, la Spagna è la campionessa europea in carica, titolo che ha conquistato nell’edizione del 2011 in Danimarca, e ben si sa che il calcio iberico negli ultimi anni sta sfornando talenti a ripetizione, anche se le Olimpiadi di Londra si sono concluse con un inatteso flop (un pareggio e due sconfitte, eliminazione al primo turno).

Purtroppo l’Italia non si presenterà nelle migliori condizioni a questo prestigioso test internazionale. La ‘colpa’ è in parte di Cesare Prandelli, che si è già preso Mattia Destro, Marco Verratti, Stephan El Shaarawy, Davide Santon e Alessandro Florenzi per la Nazionale maggiore. Poi ci sono le assenze degli indisponibili Fabio Borini, Alessandro Crescenzi, Federico Viviani e Fausto Rossi, senza considerare che Marco Crimi è finito fuori rosa al Grosseto e che questa mattina Lorenzo Insigne ha dovuto lasciare il ritiro, dal momento che non ha recuperato dalla contusione alla caviglia destra che lo sta tormentando. Così ieri il c.t. Devis Mangia ha presentato la sfida: “Voglio vedere a che punto siamo, sono davvero curioso. Questa partita può farci capire se e quanto siamo distanti da loro che sono i campioni in carica. Per me è un piacere che i nostri ragazzi siano convocati nella squadra maggiore. L’Under 21 è una sorta di formazione Primavera, la priorità spetta dunque sempre alla Nazionale A. Il fatto che i nostri giocatori siano chiamati rappresenta un premio anche al lavoro del mio staff. Adesso è presto per parlare del gruppo per gli Europei, le convocazioni le faremo a metà maggio. Da qui ad allora ogni occasione sarà un potenziale momento di crescita da sfruttare”. Tanti talenti invece nella Spagna, soprattutto il trio di trequartisti Isco (Malaga), Tello (Barcellona) e Muniain (Athletic Bilbao).

 

Bardi; De Sciglio, Capuano, Caldirola, Frascatore; Sala, Marrone, Crisetig, Saponara; Immobile, De Luca. All. Mangia.

A disp.: Colombi, Perin, Barba, Donati, Romagnoli, Sampirisi, Baselli, Longo, Sansone, Gabbiadini.

Marino; Mallo, Bartra, Martinez, Aurtenetxe; Romeu, Illaramendi; Tello, Isco, Muniain; Rodrigo. All. Lopetegui.

A disp.: Robles, Carvajal, Sarabia, Hugo Mallo, Sergi Roberto, Koke, Suso, Alvaro, Deulofeu.

 

Arbitro: Zwayer (Ger).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori