SERIE A/ Siena-Pescara (1-0): sintesi, gol e video highlights (13esima giornata)

- La Redazione

Siena-Pescara 1-0: Valiani firma un successo davvero prezioso per i bianconeri toscani, mentre Stroppa si dimette da allenatore degli abruzzesi. Sintesi, video, gol e highlights del match.

serse_cosmi_r400
Serse Cosmi, 57 anni, allenatore del Trapani, al Perugia dal 2000 al 2004 (INFOPHOTO)

Una bellissima rete al volo di Valiani regala al Siena un successo davvero fondamentale nello scontro diretto dello stadio Franchi che i toscani hanno disputato contro il Pescara, mentre segna pure la fine della avventura abruzzese di Giovanni Stroppa, che si è dimesso al termine della partita. Tre punti davvero importanti per la formazione di Serse Cosmi, che sta reagendo in modo splendido alla pesante penalizzazione di sei punti che gli è stata inflitta per il coinvolgimento nello scandalo del calcio scommesse. La classifica del Pescara resta invece difficile, ma in ogni caso non così drammatica per una neo-promossa che in estate ha rivoluzionato il proprio organico. Ma andiamo ad analizzare la partita attraverso le statistiche ufficiali della Lega Calcio: il Pescara si fa preferire per il possesso palla (al 52% per gli ospiti), ma si tratta di una differenza minima, come evidenziato dal numero di palloni giocati dalle due formazioni, cioè 566 per il Siena e 578 per il Pescara. La parità è totale nel computo dei calci d’angolo, che sono stati cinque per parte, mentre i bianconeri toscani passano in vantaggio per quanto riguarda i numeri dei tiri. Differenze sempre molto ridotte, comunque: 17-16 se si considerano tutte le conclusioni, 7-6 se ci si limita ai tiri in porta. Il segreto della vittoria dei padroni di casa sta forse nella percentuale della pericolosità degli attacchi: 56,1% per i padroni di casa, 41,1% per gli ospiti.

Un solo gol allo stadio Franchi di Siena, ma è un piccolo capolavoro. Siamo al 31’ minuto del primo tempo, quando Bolzoni avanza e poco oltre la metà campo pennella un lancio preciso verso sinistra: la difesa del Pescara lascia spazio a Valiani che controlla e col mancino calcia un gran bel diagonale che rimbalza prima d’insaccarsi sul palo lontano. Bell’assist di Bolzoni e ottima conclusione di Valiani, al secondo gol in campionato con questa pregevole volée. Decisamente incolpevole il portiere pescarese Perin (1-0 Siena). Al 44′ rigore per il Pescara, che potrebbe cambiare la situazione: sulla fascia sinistra Nielsen lancia rasoterra, sulla sua verticale per Vukusic; l’attaccante supera di slancio Contini ed entra in area dal lato mancino ma il difensore rinviene toccandolo quel tanto che basta da procurare un rigore ammissibile. Dal dischetto va lo stesso Vukusic: destro angolato rasoterra, ma Pegolo intuisce, si tuffa sulla destra e devia di lato.

Per il Siena commenta la preziosa vittoria contro il Pescara Francesco Bolzoni, centrocampista di scuola Inter: “Era la partita più importante di inizio stagione, i tre punti ci riagganciano alle altre. Guardare la classifica, ora, non è più frustrante come qualche settimana fa. Adesso ci crediamo ancora di più. Sarà ovviamente un campionato difficile sino alla fine e, per via della penalizzazione, lo sapevamo sin dall’inizio”. Cosmi (espulso, ndR) si è arrabbiato per il mancato due a zero e per qualche errore difensivo ma nonostante l’espulsione è contento: “Questa è una vittoria che ne vale dieci per classifica e morale”.

In casa Pescara ovviamente l’attenzione è tutta per le dimissioni dell’allenatore Stroppa. Le ha rese note il dirigente ed ex giocatore Daniele Delli Carri, che è intervenuto davanti alle telecamere nel post-partita: “Stroppa ha deciso di dimettersi e noi abbiamo accettato le sue dimissioni. Non ci aspettavamo questa sua decisione, tanto che prima della partita avevo dichiarato che non avremmo cambiato allenatore anche in caso di sconfitta. Le responsabilità di questa sconfitta vanno comunque divise tra allenatore e giocatori. Ora dobbiamo riflettere, analizzare la situazione, ma è troppo presto per fare nomi”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori