CHAMPIONS LEAGUE/ Oggi Juventus-Chelsea e le altre partite dei gironi E, F, G, e H (quinta giornata)

- La Redazione

Oggi la Juventus ospita il Chelsea in una partita da dentro o fuori. Si gioca anche in Danimarca, oltre che a Mosca, Instanbul, Valencia: il dettaglio del programma delle partite di oggi.

lichtsteiner_hazard_chelsea_juventusR400
Un'immagine della partita di andata (INFOPHOTO)

Torna in campo la Champions League: siamo alla quinta giornata della fase a gironi e questa sera conosceremo probabilmente qualche verdetto in più rispetto alle qualificazioni agli ottavi di finale. Come sappiamo, la Juventus ospita il Chelsea nel gruppo E: ha necessariamente bisogno di vincere, se poi il Nordsjaelland facesse il regalo ai bianconeri fermando lo Shakhtar Donetsk sarebbe anche meglio. Ragionevolmente, tuttavia, la Juventus dovrà poi fare un punto in Ucraina, sempre che vinca questa sera. La squadra al momento più tranquilla è lo Shakhtar, che comanda con 7 punti insieme ai Blues ma ha il vantaggio dei gol in trasferta nello scontro diretto. Il programma però si apre alle 18: Spartak Mosca-Barcellona si gioca al Luzhniki e per i blaugrana può già significare ottavi di finale: la banda di Vilanova deve vincere, oppure pareggiare e attendere buone notizie dal Da Luz, dove il Benfica attende il Celtic con l’obbligo di vincere per non rimanere fuori. Agli scozzesi basta la vittoria per essere qualificati, dopo aver centrato il bersaglio grosso battendo il Barcellona. Ad ogni modo per i catalani si tratta solo di aspettare: se non sarà questa sera, la qualificazione arriverà all’ultimo turno, in casa contro il Benfica (anche per incrocio di calendari che agevola i blaugrana). Nel gruppo F sembra tutto già deciso ma non è così: Il Bate Borisov che era partito sparato ha perso tre partite consecutive rientrando nei ranghi, ma questa sera ospita il Lille in crisi e con 0 punti nel girone. La vittoria bielorussa consentirebbe di rientrare in gioco, perchè tra Bayern Monaco e Valencia, che condividono il primato a quota 9, una resterà indietro, oppure entrambe. Nel gruppo H il Manchester United è già qualificato e sicuro del primo posto: Ferguson lascia a casa molti dei titolari (tra cui Van Persie e Rooney) e medita di portare in panchina qualche giovane, tra cui Davide Petrucci (sicuramente ci sarà Macheda). L’avversario è il Galatasaray che 19 anni fa eliminò in Red Devils in un vero e proprio inferno, ma allora si giocava all’Ali Sami Yen e non alla nuova Turk Telekom Arena. Nell’altra partita, spareggio tra Cluj e Sporting Braga: rumeni a 4 punti insieme al Galatasaray, portoghesi a quota 3: chi vince fa un bel passo avanti, ma deve considerare che i giallorossi di Istanbul potrebbero avere vita facile contro uno United già rilassato. 

 

 

Juventus (6) – Chelsea (7) – ore 20:45

Noirdsjaelland (1) – Shakhtar Donetsk (7) – ore 20:45

 

Bate Borisov (6) – Lille (0) – ore 18

Valencia (9)-Bayern Monaco (9) – ore 20:45

 

Spartak Mosca (3) – Barcellona (9) – ore 18

Benfica (4) – Celtic (7) – ore 20:45

 

Galatasaray (4) – Manchester United (12) – ore 20:45

Cluj (4) – Sporting Braga (3) – ore 20:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori