PROBABILI FORMAZIONI/ Cluj-Braga: ultime novità (Champions League, gruppo H)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Cluj-Braga, partita valida per il gruppo H di Champions League. Rumeni, a quota 4 punti, contro portoghesi, ultimi a 3; scontro decisivo per la qualificazione.

braga_r400
Foto Infophoto

Cluj e Braga si sfidano stasera alle 20.45 per la quinta giornata di Champions League. Si gioca per il gruppo H della massima competizione europea, e in palio c’è il passaggio agli ottavi di finale. I padroni di casa sono attualmente al secondo posto in classifica, a pari punti (quattro) con i turchi del Galatasaray, che ospiteranno stasera il Manchester United. Solo tre punti all’attivo dei portoghesi, che però hanno tanti rimpianti, soprattutto per la doppia sconfitta contro i Red Devils di Sir Alex Ferguson. Poteva arrivare un risultato migliore, viste le occasioni avute e l’andamento delle due sfide, ma alla fine ha prevalso la maggiore esperienza della compagine inglese. Ecco perchè il Braga non può farsi sfuggire pure l’ultimo treno utile per gli ottavi. Stasera serviranno calma e sangue freddo per aver ragione di un Cluj che a sua volta non potrà permettersi passi falsi. Incombe in classifica il Galatasaray, che è il principale avversario nella corsa qualificazione. Insomma, nessuno potrà fare troppi calcoli, per cui ci sono tutte le premesse per assistere ad un match equilibrato e ricco di emozioni, come nella migliore tradizione della massima rassegna continentale. Ecco dunque le ultime notizie sulle probabili formazioni.

Il tecnico dei rumeni Paulo Sergio, nella conferenza-stampa del prepartita, ha avvisato i suoi. La classifica non dà certezze, per cui occorre fare risultato, e possibilmente vincere. I rumeni si presentano all’appuntamento carichi al punto giusto, con l’obiettivo di provare a blindare il secondo posto utile in chiave qualificazione. Questa la probabile formazione di partenza, schierata con il 4-2-3-1: in porta Felgueiras, difesa a quattro con Ivo Pinto e Rada sugli esterni, Cadu e Piccolo al centro, Luis Alberto e Gabi Muresan a centrocampo, Sougou, Rui Pedro e Camara a formare il trio di trequartisti, a sostegno dell’unico punto di riferimento offensivo, Rafael Bastos.

A disposizione ci saranno Stancioiu come secondo portiere, i difensori Maftei e Sepsi, il centrocampista Deac, gli attaccanti Bjelanovic, Diogo Valente e Kapetanos. Non mancano, come si vede, le opzioni per cambiare l’inerzia della gara.

L’organico della compagine rumena è al gran completo. Nessun infortunato o squalificato per il tecnico Paulo Sergio, che dovrà stare attento soltanto alla diffida di Rafael Bastos.

Il tecnico del Braga Josè Peseiro, nella conferenza-stampa della vigilia, ha dichiarato di aspettarsi un Cluj molto difficile da battere. Un’impresa peraltro obbligata per i lusitani, obbligati a vincere per sperare nella qualificazione agli ottavi di finale di questa Champions League. Questo il probabile undici titolare (4-2-3-1): Beto tra i pali, difesa a quattro con Salino ed Elderson sugli esterni, Coelho e Douglao al centro, Custodio e Hugo Viana in mediana, Alan, Ruben Micael e Amorim sulla trequarti, a sostegno dell’unica punta Eder, definito in patria come il nuovo Eusebio e accostato di recente ad un gran numero di squadre, tra cui il Napoli.

A disposizione si siederanno in panchina al fianco dell’allenatore il secondo portiere Quim, i difensori Baiano e Capela, i centrocampisti Mossorò e Jamal, le punte Guilherme e Barbosa.

Due soli assenti tra le fila portoghesi, ovvero Vinicius e Paulo Cesar; per il resto l’organico è al gran completo.

 

 

Felgueiras; Ivo Pinto, Cadu, Piccolo, Rada; L. Alberto, Muresan; Sougou, Rui Pedro, Camora; Bastos. All.: P. Sergio.

A disp.: Stancioiu, Sepsi, Bjelanovic, Deac, Kapetanos, Diogo Valente, Maftei.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

Beto; Salino, Coelho, Douglao, Elderson; Custodio, Viana; Alan, Micael, Amorim; Eder. All.: Peseiro.

A disp.: Quim, Baiano, Capela, Mossorò, Jamal, Guilherme, Barbosa.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Vinicius, Paulo Cesar.

 

Arbitro: Karasev (Russia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori