PROBABILI FORMAZIONI/ Spartak Mosca-Barcellona: ultime novità (Champions League, gruppo G)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Spartak Mosca-Barcellona, partita valida per la quinta giornata del gruppo G della Champions League 2012-2013: russi con il 4-5-1, nel Barça dubbio Xavi

barcellona_formazioneR400
Barcellona in campo questa sera contro il Benfica (INFOPHOTO)

Questa sera allo stadio Luzniki di Mosca va in scena Spartak-Barcellona, partita valida per la quinta giornata del gruppo G della Champions League 2012-2013. Lo Spartak Mosca è ultimo nel girone con 3 punti, mentre il Barcellona è primo con 9 pur essendo reduce dalla sconfitta in Scozia contro il Celtic. In caso di vittoria i catalani si qualificherebbero agli ottavi di finale con un turno di anticipo. Lo Spartak ha ancora possibilità di qualificarsi ma deve vincere per poterle coltivare. L’arbitro di Spartak Mosca-Barcellona sarà il croato Bebek, il calcio d’inizio è previsto per le ore 18. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Spartak Mosca-Barcellona.

Per i russi si tratta di una partita da vincere, a prescindere dalla forza dell’avversario. Ne è convinto anche l’allenatore, Unai Emery, che ben conosce il Barcellona avendo allenato il Valencia nelle ultime tre stagioni: “Sarà una partita difficile però abbiamo buoni motivi per essere ottimisti, perché anche noi siamo un’ottima squadra e abbiamo vinto due delle ultime tre partite. Il nostro obiettivo è vincere perché in primavera volgiamo essere ancora in Europa“. Alcune assenze importanti nella formazione dello Spartak: “Avremo due defezioni rilevanti come quelle di Dzyuba e McGeady, ma il nostro undici titolare non è poi così male anche senza di loro“. L’attaccante Artem Dzyuba dovrebbe essere sostituito dal nigeriano Emmanuel Emenike, autore di due gol in questa Champions, mentre Ari dovrebbe essere allargato sulla sinistra del centrocampo a cinque. Completato probabilmente da Jurado a destra (spostato per l’assenza di Aiden McGeady), e il trio Romulo, Rafael Carioca e Kim Kallstrom al centro. In difesa i fratelli Kombarov, Kirill a destra e Dimitri a sinistra, e la coppia centrale Makeev ed Insurralde.

A disposizione di mister Emery siedernanno il secondo portiere Pasyakov, i difensori Suchy e Bryzgalov, i centrocampisti De Zeew e Ananidze e gli attaccanti Welliton e Kozlov. 

Oltre ai già citati McGeady e Dzyuba mancheranno anche il terzino destro Parshivlyuk, il portiere Rebrov e il trequartista Bilyaledtinov.

Tito Vilanova si trova costretto a schierare la miglior formazione disponibile, dopo aver perso in Scozia la possibilità di qualificarsi presto: “Se avessimo vinto contro il Celtic avrei fatto riposare qualcuno. Ma questa è una partita davvero importante. Conosco Unai Emey per il suo lavoro al Valencia: le sue squadre sanno attaccare e difendere bene. Le società russe stanno acquistando giocatori ottimi e costosi, svolgendo anche un buon lavoro nei settori giovanili da qualche anno a questa parte. Giocare in Russia è difficile non solo per il clima, ma anche per la qualità dei giocatori e del tecnico“. La formazione del Barcellona dovrebbe essere la seguente: Valdes in porta. In difesa Dani Alves a destra, Jordi Alba a sinistra, Piquè e Puyol, rientrato dall’infortunio al braccio, in mezzo. A centrocampo dovrebbero giocare Fabregas, Busquests e Ineista, perché Xavi non ha giocato benissimo nelle ultime partite e potrebbe partire dalla panchina. In attacco invece Pedro e Villa affiancheranno Messi.

In panchina assieme a Tito Villanova siederanno il secondo portiere Pinto, il difensore Montoya, i centrocampisti Mascherano, Song e Xavi e gli attaccanti Sanchez e Tello.

Nel Barça mancheranno i difensori Bartra, Abidal e Adriano, il centrocampista Thiago Alcantara (prossimo al rientro) e l’attaccante Cuenca. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI SPARTAK MOSCA-BARCELLONA

Dykan; K.Kombarov, Makeev, Isaurralde, D.Kombarov; Jurado, Romulo, Rafael, Kallstrom, Ari; Emenike.

A disposizione: Pesyakov, Suchy, Bryzgalov, De Zeeuw, Ananidze, Welliton, Kozlov.

Allenatore: Unai Emery.

Squalificati: Pareja

Diffidati: Suchy

Indisponibili: Parshivlyuk, Dzyuba, McGeady, Rebrov, Bilyaletdinov.

V.Valdes; D.Alves, Piquè, Puyol, J.Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; Pedro, Messi, Villa.

A disposizione: Pinto, Montoya, Mascherano, A.Song, Xavi, Sanchez, Tello.

Allenatore: Tito Vilanova

Squalificati: nessuno

Diffidati: A.Song

Indisponibili: Bartra, Abidal, Adriano, Thiago Alcantara, Cuenca.

 

Arbitro: Bebek (Croazia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori