CALCIOMERCATO/ Fiorentina, Jovetic, cambio di rotta: a Firenze anche nel 2014?

- La Redazione

L’attaccante della Fiorentina, Stevan Jovetic, starebbe meditando seriamente di rimanere all’Artemio Franchi per un’altra stagione, fino al 30 giugno del 2014

stevan_jovetic_r400
Stevan Jovetic, attaccante della Fiorentina (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO FIORENTINA – A suon di grandissime prestazioni e di un calcio spettacolare la Fiorentina ha conquistato il terzo posto in classifica, appaiata al Napoli e a poche lunghezze dalla Juventus capolista e dall’Inter, seconda. Un inizio di stagione entusiasmante e travolgente quello della Viola, letteralmente rinata dopo un campionato disastroso. Ed ora si guarda con ottimismo al futuro in quel dell’Artemio Franchi ed in particolare per quanto riguarda la permanenza di Stevan Jovetic a Firenze. Il gioiello della nazionale montenegrina è stato corteggiato da vicino dalla Juventus e dal Manchester City durante l’estate prima che il direttore sportivo Daniele Pradè e il presidente Andrea Della Valle, blindassero in Toscana il proprio gioiello. Una blindatura con promessa di cessione per l’estate ventura, quella del 2013, ma le cose sarebbero leggermente cambiate in queste ultime settimane. Il capocannoniere della Viola, attualmente fermo ai box per via di una fastidiosa lesione muscolare, è sempre più affascinato dal progetto della propria società e starebbe ben pensando di continuare a sposare la causa fiorentina, soprattutto se a fine stagione venisse raggiunta la clamorosa qualificazione alla prossima Champions League. Fino a poche settimane fa parlare di Coppa dalle grandi orecchie era quasi vietato in quel del Franchi, ma ora nessuno può nascondersi fra le fila della Viola. Jovetic è attualmente legato alla Fiorentina con un contratto che scade il 30 giugno del 2016 e fra lo stesso attaccante a la dirigenza vi sarebbe un gentlemen’s agreement: insieme fino alla fine della stagione al termine della quale le strade si separeranno. La Fiorentina sta cercando in tutti i modi di trattenere il proprio giocatore inserendo anche la famosa clausola rescissoria a tempo, per evitare che l’eventuale acquirente possa assicurarsi il gioiello dell’est a cifre troppo basse. I procuratori del nazionale montenegrino continuano a sondare varie ipotesi (su tutte, vi sono sempre Juventus e Manchester City a farla da padrona), ma un po’ a sorpresa non è da escludere che a breve venga annunciato il desiderio dello stesso Jo Jo di rimanere al Franchi per un’altra stagione, fino al 30 giugno del 2014.

Tra l’altro, al termine della prossima annata, vi saranno i Mondiali di calcio in Brasile e Jovetic punta ad esserci: e quale miglior modo per farlo se non giocando da titolare nella Fiorentina?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori