PROBABILI FORMAZIONI/ Ajax-Borussia Dortmund: ultime novità (Champions League, gruppo D)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Ajax-Borussia Dortmund, in campo stasera alle ore 20.45 per il gruppo D di Champions League. Olandesi a quota 4, tedeschi in vetta con 8 punti…

lewandowski_dortmundR400
Robert Lewandowski (Infophoto)

Ajax e Borussia Dortmund si affronteranno stasera alle 20.45 all’Amsterdam Arena, in un match valido per la quinta giornata del gruppo D di Champions League. Gli olandesi, a quota 4 punti in classifica, proveranno a sgambettare i rivali tedeschi, capolisti un po’ a sorpresa, del raggruppamento a quota 8, a +1 sul Real Madrid, che farà visita al Manchester City. I gialloneri campioni di Germania nelle ultime due stagioni sono certamente tra le migliori formazioni europee, ma in un girone così duro in pochi se li aspettavano al primo posto, già a un passo dalla qualificazione. Facile aspettarsi per stasera un match aperto ad ogni risultato, in cui le due squadre non potranno fare troppi calcoli, soprattutto quella di casa. In caso di risultato negativo, la Champions della compagine allenata da De Boer sarebbe praticamente finita, dunque i ‘Lancieri’ daranno il tutto per tutto per continuare ad inseguire il sogno degli ottavi, che per l’Ajax dei giorni nostri (e in un simile girone) sarebbe davvero un’impresa storica. Nemmeno la formazione di Klopp, ad ogni modo, potrà rilassarsi, ma anzi dovrà cercare di strappare punti proprio per tenere lontani in classifica i rivali di stasera. Spettacolo ed emozioni non dovrebbero affatto mancare, ci sono tutte le premesse per vivere una bella serata di calcio. Ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni.

E’ un Frank De Boer giustamente molto ambizioso, quello che si è presentato ieri nella conferenza-stampa della vigilia. Il suo unico obiettivo, ha detto, è vincere, in modo da poter sperare concretamente nella qualificazione agli ottavi. Di fronte, a suo avviso, ci saranno due squadre giudicate abbastanza simili, in quanto sia l’Ajax che il Borussia Dortmund cercano di proporre un calcio offensivo, grazie anche all’apporto di tanti giovani talenti. Questa la probabile formazione titolare (4-3-3), con Vermeer tra i pali, Van Rhijn, Alderweireld, Moisander e Blind in difesa, De Jong, Poulsen e Schone a comporre la cerniera di metà campo, e davanti il tridente offensivo Boerrigter-Eriksen-Fischer. Da sottolineare la posizione inedita, da centravanti mobile, occupata dal danese Eriksen, obiettivo di mercato di tantissime big europee.

A disposizione di De Boer ci saranno il secondo portiere Cillessen, i difensori Dijks e Veltman, il centrocampista-jolly Enoh e gli attaccanti di scorta Sulejmani, Sana ed Hoesen.

Quattro assenti per i ‘Lancieri’, costretti a fare a meno di Babel, Serero, Sightorsson e Boilesen. Pesante soprattutto l’assenza dell’ala Ryan Babel, inseguito in estate dalla Fiorentina e che il tecnico De Boer sta utilizzando spesso da punta centrale.

Il tecnico Jurgen Klopp, nella conferenza-stampa della vigilia, ha invitato i suoi a mantenere sempre alta la guardia. Il primato in classifica, peraltro con un solo punto di vantaggio sul Real secondo, non deve distrarre la squadra che ha vinto gli ultimi due campionati in Germania. Questa la probabile formazione di partenza, schierata secondo il classico modulo 4-2-3-1: tra i pali Weidenfeller, difesa a quattro formata da Piszczek, Subotic, Hummels e Schmelzer, l’accoppiata Bender-Gundogan in mediana, e sulla trequarti il trio Blaszczykowski-Gotze-Reus alle spalle del bomber polacco Robert Lewandowski (sul cui futuro girano molte voci). Come si vede, un undici titolare ricco di fantasia e qualità, soprattutto nei due ‘genietti’ Mario Gotze e Marco Reus.

A disposizione di mister Klopp si siederanno questa sera in panchina all’Amsterdam Arena il secondo portiere Langerak, il difensore brasiliano Felipe Santana e ben cinque centrocampisti, ovvero Kehl, Grosskreutz, Leitner, Perisic e Schieber.

Un solo assente tra le fila giallonere, ovvero Owomoyela, per il resto la banda Klopp è al gran completo. Condizioni ideali per affrontare una partita così importante.

 

 

Vermeer; Van Rhijn, Alderweireld, Moisander, Blind; De Jong, Poulsen, Schone; Boerrigter, Eriksen, Fischer. All.: De Boer.

A disp.: Cillessen, Dijks, Veltman, Enoh, Sulejmani, Sana, Hoesen.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Babel, Serero, Sightorsson, Boilesen.

Weidenfeller; Piszczek, Subotic, Hummels, Schmelzer; Bender, Gundogan; Blaszczykowski, Gotze, Reus; Lewandowski. All.: Klopp.

A disp.: Langerak, Santana, Kehl, Grosskreutz, Leitner, Perisic, Schieber.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Owomoyela.

 

Arbitro: Proença (Portogallo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori