CALCIOMERCATO/ Sampdoria, Poli snobba le pretendenti. Zaza verso il ritorno?

- La Redazione

Il punto sul mercato blucerchiato: Andrea Poli snobba l’Inter, il suo passato, e le mire dei grandi club, per lui c’è solo la Samp, che potrebbe riportare alla base Simone Zaza…

andrea_poli_sampdoria_r400
Andrea Poli, autore del gol del vantaggio (Infophoto)

Due gol consecutivi dal valore enorme e Andrea Poli si riprende la Sampdoria. Il giovane centrocampista è in questo momento l’arma in più della formazione blucerchiata, che grazie al suo doppio exploit sta uscendo dalla crisi, avendo trovato un bis di vittorie assolutamente fondamentali per il prosieguo della stagione. L’ecatombe di infortuni che ha falcidiato il reparto offensivo ha portato Poli a giocare qualche metro più avanti rispetto al solito, dietro indicazione di mister Ferrara alla vigilia del derby, e il ragazzo ha ripagato la fiducia andando a segno sia contro il Genoa che col Bologna domenica scorsa. Nessun rimpianto per il mancato riscatto da parte dell’Inter o per il mancato approdo a Napoli in estate, il centrocampista assicura di vedere solo la Sampdoria nel suo presente e futuro. “Qui si può costruire qualcosa di importante”, ha affermato Poli in un’intervista a La Gazzetta dello Sport, dribblando le voci che vedono Juventus e Fiorentina interessate al suo cartellino (fin dall’estate) e rivelando che quest’avvio di stagione gli sta facendo riprovare le stesse emozioni del primo anno di Serie A. Un altro giovanotto di proprietà della Samp che tanto bene sta facendo quest’anno, tra le fila dell’Ascoli (dove sta giocando in prestito), è Simone Zaza: per il centravanti sono arrivate parole dolci da parte di chi ha allenato la Primavera blucerchiata dal 2007 al 2009, ovvero l’attuale tecnico del Padova Fulvio Pea: “Mi sta sorprendendo, ha solo avuto bisogno di un po’ di tempo per emergere”. Chissà che per il giovane attaccante classe 1991, nativo di Policoro (Matera) e autore fin qui di 7 gol in serie B dopo la deludente parentesi dello scorso anno in Campania con la maglia della Juve Stabia, non possa esserci presto un rientro alla base; magari già in inverno, vista anche la continua emergenza nel reparto offensivo blucerchiato e l’ottimo impatto di un altro giovane, l’argentino Mauro Icardi che ha segnato nel derby contro il Genoa. Nel frattempo, come detto, la Sampdoria si gode il suo buon momento, essendo riuscita a tirarsi fuori dalle sabbie mobili dopo la bellezza di sette sconfitte consecutive. Ma per il tecnico Ferrara è meglio non gasarsi, perchè nulla ancora è stato fatto: “I pericoli sono sempre dietro l’angolo, il nostro obiettivo rimane la salvezza”. Niente voli pindarici, insomma. Questa squadra, secondo il suo allenatore, deve saper soffrire fino alla fine. Sfruttando l’apporto di un ‘goleador’ improvvisato come Poli e soprattutto…

…di coloro che le reti hanno sempre dimostrato di saperle fare. Gente come Maxi Lopez e Pozzi, per capirci, attualmente fermi ai box, ma pronti a tornare presto in pista. La Samp non può rinunciare a quei due.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori