PROBABILI FORMAZIONI/ Bologna-Udinese, ultime novità (undicesima giornata di Serie A)

Alle ore 15.00, allo stadio Dall’Ara, il Bologna di Stefano Pioli ospiterà l’Udinese di Francesco Guidolin. Dopo i risultati negativi la panchina del tecnico rossoblu scricchiola…

04.11.2012 - La Redazione
francesco_guidolin_udinese_r400
Foto Infophoto

Il Bologna tornerà in campo questo pomeriggio alle ore 15.00 per sfidare i friulani dell’Udinese di Francesco Guidolin. I rossoblu, penultimi, cercano i tre punti per risalire la classifica. L’Udinese vuole però il bottino pieno per avvicinarsi alle zone “europee”. FORMAZIONI BOLOGNA – Il tecnico del Bologna, Pioli, ha cercato di strigliare i suoi in conferenza: «Questa situazione ha stancato anche noi, troppi ko, anche se non abbiamo sfigurato contro tre squadroni come Inter, Juve e Fiorentina. Ci manca la continuità di prestazioni, anche all’interno di una stessa gara, e poi siamo poco lucidi e nemmeno tanto fortunati. Comunque abbiamo le capacità per uscirne, a cominciare dalla gara contro l’Udinese. Dovremo essere tutti uniti e compatti per superare le difficoltà attuali, voglio ringraziare i nostri tifosi che ci sono vicini, riconoscono gli sforzi della squadra, ora però bisogna dar loro qualche soddisfazione». Pioli ritrova Diamanti dopo la squalifica post-Inter. Si rivedono anche Curci e Perez. Spazio ad un 3-4-1-2 con Agliardi in porta, difesa formata da Antonsson, Sorensen e Cherubin. A centrocampo, Motta e Pazienza dal primo minuto insieme al solito Taider e a Morleo. Infine, trio di attacco tutto italiano composto da Diamanti, Gilardino e Gabbiadini.

Panchina formata da Lombardi, Radakovic, Guarente, Garics, Abero, Kone, Pulzetti, Krhin, Perez, Pasquato, Paponi.

Assenti per infortunio Natali, Acquafresca, Gimenez, Carvalho.

Queste le parole di Francesco Guidolin in vista del match di oggi pomeriggio: «Il Bologna non ha mai sbagliato una prestazione nelle ultime partite, né da un punto di vista nervoso né tattico. È una squadra ben allenata, Pioli è un ragazzo cresciuto a Bologna quando io allenavo la prima squadra e lui gli allievi e lo stimo molto come persona e allenatore. Domani ci attende una battaglia difficile perché i tifosi del Bologna, quando la squadra ha bisogno, vanno allo stadio e si fanno sentire, si stringono attorno alla squadra. Di Natale? Deciderò domani, ha lavorato a parte per un problema relativo a una botta presa e deve essere al 100% per una partita come quella di domani». Guidolin conferma il 3-5-1-1 con Brkic in porta, Angella, Coda e Domizzi in difesa. Centrocampo folto con Pereyra al posto di Radu, Basta, Allan, Lazzari e Armero. In attacco molti dubbi sulle condizioni di capitan Totò Di Natale, non al 100%, e che probabilmente partirà dalla panchina. Al suo posto dovrebbe giocare il “castigatore del Milan”, lo svedese Ranegie, affiancato da Maicosuel.

In panchina si accomoderanno: Padelli, Pawlowski, Badu, Heurtaux, Berra, Faraoni, Willians, Zielinski, Fabbrini, Barreto, Di Natale.

Assenti Muriel, Pasquale, Pinzi, Benatia, Gabriel Silva per infortunio, nonché Danilo per squalifica.

 

 Agliardi, Antonsson, Sorensen, Cherubin; Motta, Pazienza, Taider, Morleo; Diamanti; Gilardino, Gabbiadini. All. Pioli

A disp.: Curci, Lombardi, Radakovic, Guarente, Garics, Abero, Kone, Pulzetti, Krhin, Perez, Pasquato, Paponi

Squalificati: Portanova

Indisponibili: Natali, Acquafresca, Gimenez, Carvalho

 

Brkic; Angella, Coda, Domizzi; Basta, Pereyra, Allan, Lazzari, Armero; Maicosuel; Ranègie. All. Guidolin

A disp.: Padelli, Pawlowski, Badu, Heurtaux, Berra, Faraoni, Willians, Zielinski, Fabbrini, Barreto, Di Natale

Squalificati: Danilo

Indisponibili: Muriel, Pasquale, Pinzi, Benatia, Gabriel Silva

 

Arbitro: Bergonzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori