PROBABILI FORMAZIONI/ Braga-Manchester United: ultime novità (Champions League, gruppo H)

Ecco le ultime notizie e le probabili formazioni su Sporting Braga-Manchester United, importante partita della quarta giornata del gruppo H di Champions League, ostica trasferta per Ferguson

07.11.2012 - La Redazione
Rooney
Wayne Rooney ha dato la vittoria al Manchester United (Infophoto)

Questa sera l’affascinante stadio di Braga – scavato nella roccia e privo delle due curve – ospita una partita davvero importante della quarta giornata della fase a gironi della Champions League 2012/2013: Sporting Braga-Manchester United, valida per il gruppo H. Gli inglesi stanno dominando il girone con tre vittorie nelle prime tre partite, anche se tutte senza dominare: 1-0 in casa al Galatasaray, 1-2 in rimonta contro il Cluj in Romania e 3-2 ancora in rimonta due settimane fa contro i portoghesi. Il Braga aveva compiuto l’impresa di portarsi sul 2-0 ad Old Trafford: non ha retto agli assalti avversari, ma è stata l’ennesima riprova del fatto che la squadra di Peseiro è ai vertici del calcio lusitano e che sa essere protagonista anche a livello europeo (finalista di Europa League nel 2011). In classifica però ha solo tre punti: a parte la rimonta subita a Manchester, nella prima giornata era arrivata la clamorosa sconfitta in casa contro il Cluj (0-2), rimediata andando a vincere con identico punteggio a Istanbul. Dunque per il Braga è un match fondamentale, mentre allo United basta un punto per qualificarsi con due giornate d’anticipo – e vincendo sigillerebbe anche il primato. Ma le squadre inglesi finora hanno sempre perso a Braga. Eccovi ora le ultime notizie sulle probabili formazioni delle due squadre. 

La squadra che ha eliminato l’Udinese ai preliminari vuole conquistare questa sera un risultato di prestigio. L’allenatore Peseiro ha presentato così la partita contro i Red Devils: “Se vuoi battere il Manchester United devi essere concentrato. Dovremo cercare di mantenere il possesso palla senza attaccare a testa bassa o pensare di mettere sotto lo United, anche se abbiamo dimostrato di poter causare loro dei problemi a Manchester. Sarà importante come passeremo dalla fase difensiva a quella offensiva ma la chiave sarà la continuità”. Il mister si affiderà ad un 4-2-3-1 con Beto in porta; difesa composta da Baiano, Nuno Coelho, Douglao ed Elderson; mediana di grande qualità con H. Viana e Custodio; davanti, i trequartisti Alan, Mossorò e Ruben Micael avranno il compito di assistere la punta centrale Eder.

In panchina si siederanno questi sette giocatori: il secondo portiere Quim, e poi Salino, Ruben Amorim, Helder Barbosa, José Luis, Djamal e Carlao. A questi giocatori sarà affidato il compito di cambiare la partita, se sarà necessario.

Per i portoghesi ci saranno due assenti questa sera: i brasiliani Vinicius e Paulo Cesar, difensore il primo e attaccante il secondo.

Sir Alex Ferguson ha così parlato nella conferenza stampa della vigilia:“Una vittoria significherebbe qualificazione, è questo ciò che conta. Il Braga ha un ottimo ruolino di marcia interno, ma sono convinto che possiamo vincere. La Champions League è il torneo più difficile, riunisce il meglio di ogni paese, quindi l’unica cosa che conta è la qualificazione”. Anche perché il Manchester la fallì clamorosamente nella passata stagione. Evento che sarà quasi impossibile che si ripeta, vista la situazione del girone. Ecco quale sarà il 4-4-1-1 inglese per questa sera: De Gea in porta; difesa composta da Rafael, Ferdinand, Evans ed Evra; a centrocampo Valencia, Anderson, Cleverley e Young; attacco da sogno con Rooney in appoggio al grande acquisto estivo Van Persie.

Panchina di grande prestigio per il Manchester, che d’altronde ha a disposizione una grande rosa: il secondo portiere Lindegaard, i difensori Wootton e Buttner, il centrocampista Carrick, il fantasista Nani, gli attaccanti Hernandez e Welbeck. I giocatori di classe abbondano, compreso il portoghese Nani, che torna in patria ma che non sta vivendo un momento facile, visto che i rapporti con Ferguson sono ridotti ai minimi termini.

Condizioni ideali per Sir Alex Ferguson: il Manchester United non ha giocatori né infortunati né squalificati per la partita di questa sera. Gli inglesi potranno scendere in campo a Braga al gran completo.

 

 

Beto; Baiano, Nuno Coelho, Douglao, Elderson; H. Viana, Custodio; Alan, Mossorò, Ruben Micael; Eder. All. Peseiro.

A disp.: Quim, Salino, Ruben Amorim, Helder Barbosa, José Luis, Djamal, Carlao.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili:  Vinicius, Paulo Cesar.

De Gea; Rafael, Ferdinand, Evans, Evra; Valencia, Anderson, Cleverley, Young; Rooney; Van Persie. All. Ferguson.

A disp.: Lindegaard, Wootton, Buttner, Carrick, Nani, Hernandez, Welbeck. 

Squalificati: nessuno.

Indisponibili:  nessuno.

 

Arbitro:  Brych (Germania).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori