CALCIOMERCATO/ Genoa, visite mediche per Floro Flores, ecco Pisano

- La Redazione

Il punto sul mercato del Grifone: visite mediche per l’attaccante napoletano in mattinata. Preziosi vorrebbe anche un’altra punta. Intanto per la fascia destra è in arrivo Pisano…

enrico_preziosi_genoa_r400
Enrico Preziosi (Infophoto)

Il Genoa ha praticamente definito l’acquisto di Antonio Floro Flores. In mattinata l’attaccante napoletano ha sostenuto le visite mediche presso l’istituto Baluardo di Genova. E’ lui il secondo acquisto del club rossoblù per il mercato di gennaio, dopo il brasiliano Matuzalem. Il giocatore, che ha già vestito la maglia del Grifone dal gennaio al giugno del 2011 (al suo attivo 10 reti in 18 presenze), ha poi firmato un contratto di quattro anni e mezzo, dunque fino al 2017. Stavolta, a differenza della volta precedente, il trasferimento avviene a titolo definitivo. Floro Flores, che a breve inizierà ad allenarsi con i nuovi compagni, arriva dall’Udinese, che all’inizio di questa stagione lo aveva prestato agli spagnoli del Granada, club satellite dei Pozzo. Nella Liga un solo gol per la punta 29enne, che non è riuscito ad ambientarsi. Da qui la richiesta di tornare in Italia, dove il presidente Enrico Preziosi lo ha riaccolto molto volentieri. Domenica scorsa Floro Flores aveva ‘riassaggiato’ l’atmosfera di Marassi assistendo dal vivo al match contro il Torino, in compagnia della moglie. Già in mattinata il Genoa aveva annunciato sulla propria pagina Twitter che il ragazzo stava sostenendo le visite di rito. Adesso l’Udinese accoglierà in cambio tra le proprie fila i giovani Merkel e Alhassan (attualmente in prestito al Novara), che sbarcheranno in Friuli con la formula della comproprietà. Per l’affare Floro Flores, ormai chiuso, si attende soltanto il comunicato ufficiale dei due club in causa. Il nuovo arrivato, presumibilmente, prenderà il posto di Ciro Immobile, che dovrebbe finire al Palermo. Uno scambio di attaccanti che può lasciare qualche perplessità: il Genoa aveva mostrato di puntare forte sull’ex Pescara in estate, e le prestazioni di Immobile non sono certo state sotto le aspettative. Finora per lui 4 gol in 16 presenze: certo non è il bottino della scorsa stagione, ma la punta ha dimostrato di sapersi adattare alla serie A. Probabilmente paga una difficile convivenza con Borriello, pur se l’ultima gara del Genoa, in cui Delneri ha schierato il tridente, aveva lasciato intravedere una buona coesione. Floro Flores comunque torna in una realtà nella quale ha forse espresso il meglio di sè: in quella parte di stagione era andato in gol con grande regolarità, e sarà probabilmente lui ad agire sull’esterno per supportare al meglio Borriello, con Juan Vargas sull’altro versante. Immobile invece va a rinforzare il reparto avanzato del Palermo: potenzialmente può formare un’ottima coppia con Miccoli, mentre Ilicic potrebbe essere utilizzato come trequartista che parte alle loro spalle. Ma Preziosi non vuole fermarsi qui. E’ molto probabile infatti…

… che a Genova arrivi anche un’altra punta. E’ risaputo che al patron piace molto SergioFloccari. Peraltro, pure lui sarebbe un cavallo di ritorno per la formazione rossoblù, avendo già vestito questi colori nel 2002 e nel 2009. Il problema è convincere il calabrese, che pare intenzionato a giocarsi le sue carte nella Lazio, più propensa a cedere Rocchi o Kozak piuttosto che lui. Oltre a Floro Flores, ad ogni modo, si può già definire un calciatore rossoblù Eros Pisano, in arrivo da Palermo. L’affare è in dirittura d’arrivo, i due club sono d’accordo su tutto. Il Grifone, dunque, avrà un nuovo laterale destro di ruolo, senza dover per forza adattare un centrale come Sampirisi in quella posizione del campo. Con calma, poi, Preziosi e Zamparini definiranno anche l’operazione Immobile, una volta ricevuto il beneplacito della Juventus, comproprietaria del cartellino del bomber di Torre Annunziata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori