CALCIOMERCATO/ Palermo, Aronica, Jonathan, Pizarro: tre colpi per Gasperini

- La Redazione

Il punto sul mercato rosanero: in arrivo tre nuovi acquisti per il tecnico. Aronica per la difesa, Jonathan per la fascia destra, Guido Pizarro, omonimo del viola, per la mediana…

toto_aronica_napoli_r400
Totò Aronica (Infophoto)

Il Palermo programma un profondo restyling in vista di gennaio. Il presidente Maurizio Zamparini è pronto a mettere mano al portafogli per potenziare in maniera decisa l’organico e ha già dato carta bianca all’amministratore delegato Pietro Lo Monaco per portare a termine una serie di operazioni. Innanzitutto in difesa, dove è praticamente fatta per Salvatore Aronica, in arrivo dal Napoli. Il 34enne centrale mancino, palermitano doc, potrà finalmente coronare il sogno di giocare nella squadra della città che gli ha dato i natali. Ad inizio carriera il giocatore aveva vestito la maglia del piccolo Bagheria, club della provincia di Palermo, militante attualmente in Eccellenza. La realtà rosanero, però, è tutt’altra cosa. Lo Monaco ha raggiunto un’intesa di massima con il direttore sportivo azzurro Riccardo Bigon, tanto che Aronica potrebbe scendere in campo con la nuova maglia già per il primo impegno di campionato del 2013, a Parma. Il grintoso Totò, secondo Calciomercato.com, dovrebbe firmare fino al 2015. Un bel rinforzo, dunque, per Gian Piero Gasperini, peraltro non l’unico. Per sistemare la fascia destra ci sono ottime chances di arrivare a Jonathan, che all’Inter non ha mai convinto. Il 26enne cursore brasiliano è destinato a lasciare Milano a gennaio. Sulle sue tracce c’è il Parma, che lo ha già avuto tra le proprie fila, in prestito, nella seconda parte della scorsa stagione. Il pressing rosanero, tuttavia, sembra essere più convinto, per cui non è azzardato ipotizzare l’arrivo dell’ex Cruzeiro in Sicilia. Qui Jonathan prenderebbe il posto di Eros Pisano, che si può definire ormai come un nuovo giocatore del Genoa, salvo improbabili colpi di scena. Sarebbe comunque un miglioramento, soprattutto perchè Pisano dopo essere stato un titolare agli ordini di Devis Mangia nella prima parte della scorsa stagione ha poi perso il posto a favore di Morganella; Jonathan si giocherebbe il posto con lo svizzero, che naturalmente partirebbe favorito. A centrocampo, poi, Lo Monaco sta per chiudere con il Lanus per Guido Pizarro, giocatore inseguito ormai da diverse settimane e che in estate era stato vicinissimo alla Fiorentina; 

L’affare si sarebbe dovuto chiudere a gennaio, per ragioni di transfer era stato rimandato e alla fine i viola hanno deciso di puntare su un altro Pizarro, David, su richiesta di Montella. Ora sull’argentino c’è il Palermo: la distanza tra le richieste degli argentini e la proposta dell’ad rosanero non è particolarmente ampia, per cui nei prossimi giorni, o comunque al più presto possibile, potrebbe arrivare l’agognata fumata bianca. Il costo dell’operazione dovrebbe aggirarsi sui 5-6 milioni di euro, una cifra complessivamente abbordabile per le casse dei siciliani. El Conde, di origini italiane, potrebbe dunque sbarcare presto alla corte di Gasperini, che si aspetta infine un ultimo regalo in attacco: sarà Ciro Immobile? Difficile, stando alle ultime dichiarazioni di Preziosi (“A gennaio non si muove”), ma il ragazzo ha bisogno di giocare e a Marassi è sbarcato Floro Flores: la sensazione è che l’affare si farà, e che Immobile dunque potrà andare a formare una coppia sulla carta molto interessante con un altro ex della Juventus, Fabrizio Miccoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori