PROBABILI FORMAZIONI/ Atalanta-Udinese, ultime novità (18esima giornata Serie A)

- La Redazione

Allo stadio Atleti Azzurri d’Italia, alle ore 15.00, i padroni di casa dell’Atalanta di Stefano Colantuono ospitano l’Udinese di Francesco Guidolin: ecco le probabili formazioni

denis
Denis, attaccante Atalanta (Infophoto)

L’Atalanta chiuderà l’anno 2012 in casa. Alle ore 15.00 di questo pomeriggio ospiterà l’Udinese di Francesco Guidolin. Una gara molto interessante tenendo conto del fatto che le due formazioni siano abbastanza vicine in classifica. I bianconeri sono infatti a quota 23 mentre i bergamaschi si trovano attualmente due lunghezze sotto, a quota 21. Considerando però i due punti di penalizzazione dei nerazzurri, è facile calcolare che sul campo le due compagini hanno ottenuto esattamente lo stesso numero di punti. La partita si annuncia dunque interessante. L’Udinese viene dal pareggio in casa, allo stadio Friuli, contro il Palermo e non perde da tre giornate. L’Atalanta, invece, è reduce dalla bruciante sconfitta dello Juventus Stadium contro i campioni d’Italia bianconeri. Entrambe puntano a passare il Natale nel miglior modo possibile: ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni.

Queste le parole dell’allenatore dei nerazzurri, Stefano Colantuono: “Loro stanchi per la Coppa? Non credo, sono abituati a questi ritmi e sapranno gestirli. Dobbiamo fare attenzione, è una squadra abituata ai piani alti, con un buon allenatore: stanno facendo bene. Schelotto non è convocato, in settimana è stato male e non si è allenato. Al suo posto Raimondi, ma non so ancora se in difesa o a centrocampo”. Colantuono dovrà fare a meno di Manfredini, e come lo stesso ha spiegato, di Schelotto. Il tecnico nerazzurro cambia, accantonando il suo classico 4-4-1-1 in favore di un maggiormente spregiudicato 3-4-2-1 con Consigli in porta, Bellini, Lucchini e il rientrante Stendardo in difesa. A centrocampo, sulle fasce, Raimondi al posto dell’italo-argentino, con Peluso sulla corsia di sinistra. In mezzo, al fianco di Cigarini, dovrebbe esserci Carmona, anche se Biondini preme per una maglia da titolare. Infine l’attacco con il duo Bonaventura e Moralez sulla trequarti dietro alla prima punta German Denis.

La panchina dell’Atalanta sarà formata dai due portieri Frezzolini e Polito, e poi Ferri, Brivio, Cazzola, Biondini, Matheu, Parra, De Luca e Troisi. Questi dunque i giocatori a disposizione di Colantuono, pronti ad entrare a partita in corso.

Assenti per infortunio Capelli e Marilungo; Schelotto non è stato convocato per questioni disciplinari mentre Manfredini è out per squalifica. Assenze assai rilevanti per Colantuono, l’Atalanta non si presenta nel modo migliore all’ultimo appuntamento del 2012.

 – Così ha parlato Francesco Guidolin nella conferenza stampa pre-match: “Abbiamo speso tante energie da agosto a oggi ma ormai siamo abituati a giocare ogni tre giorni. E’ necessario adattarsi a questi ritmi anche se non è semplice. Sono convinto che abbiamo la possibilità di esprimerci bene perché posso disporre di diversi ragazzi freschi fisicamente: quelli che non scesi in campo in Coppa Italia o che hanno giocato solo uno spezzone di partita”. Guidolin sembra voler puntare su un 3-5-1-1 con Brkic in porta. In difesa torna disponibile Benatia ma il marocchino partirà solo dalla panchina. Spazio dunque al trio Angella, Danilo e Domizzi; a centrocampo Basta e Pasquale saranno i due esterni, con Pinzi, Lazzari, Badu, trio di mediani/registi. In attacco, infine, dovrebbe giocare Di Natale dal primo minuto (anche se Guidolin non ha ancora sciolto le riserve), al fianco di Pereyra che agirà come trequartista.

 – In panchina per i friulani si accomoderanno: i portieri Padelli e Pawlowski, poi Benatia, Coda, Faraoni, Gabriel Silva, Reinthaller, Fabbrini, Ranegie, Muriel, Maicosuel e Zielinski. Da questi giocatori potrà ‘pescare’ le sue scelte l’allenatore per modificare in corso d’opera l’andamento della partita.

– Willians, Armero, Barreto saranno assenti dalla partita di Bergamo per infortunio, mentre sono out per squalifica Heurteaux e Allan. Non poche indisponibilità per Guidolin, che dovrà inevitabilmente farci i conti per decidere la formazione titolare.

 

 

Consigli; Bellini, Lucchini, Stendardo; Raimondi, Carmona, Cigarini, Peluso; Bonaventura, Moralez; Denis. All.: Colantuono.

A disp.: Frezzolini, Polito, Ferri, Brivio, Cazzola, Biondini, Matheu, Parra, De Luca, Troisi.

Squalificati: Manfredini (1).

Indisponibili: Capelli, Marilungo, Schelotto.

Brkic; Angella, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Lazzari, Badu, Pasquale; Pereyra; Di Natale. All.: Guidolin.

A disp.: Padelli, Pawlowski, Benatia, Coda, Faraoni, Gabriel Silva, Reinthaller, Fabbrini, Ranegie, Muriel, Maicosuel, Zielinski.

Squalificati: Heurteaux (1), Allan (1).

Indisponibili: Willians, Armero, Barreto.

 

Arbitro: Guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori