PROBABILI FORMAZIONI/ Torino-Chievo, ultime novità (18esima giornata Serie A)

- La Redazione

Il Torino di Ventura ospiterà alle ore 15.00 il Chievo di Corini. Una gara importante soprattutto per i granata, che non vincono da 5 turni. Ecco le probabili formazioni dell’incontro

luciano_dzemailiR400
Torino-Chievo (INFOPHOTO)

P – Torino-Chievo sarà una sfida della diciottesima giornata di campionato, alle ore 15.00 di oggi pomeriggio all’Olimpico. Una gara delicata per i granata di Giampiero Ventura. La compagine piemontese, infatti, non vince da ben cinque turni, e precisamente dalla vittoria contro il Bologna dello scorso 11 novembre. Chiudere il 2012 con una vittoria, fra le mura domestiche e davanti al pubblico di casa, sarebbe quindi perfetto per ripartire e per evitare di cominciare l’anno nuovo in una posizione di classifica che sarebbe davvero pericolosa in caso di sconfitta. Il Chievo naturalmente non starà a guardare, e reduce dalla discussa vittoria contro la Roma dello scorso weekend proverà a tornare a Verona con il massimo bottino, cosa che gli è riuscita nelle ultime tre giornate. Un filotto che è stato davvero importante per i gialloblu. Ecco dunque le ultime notizie sulle probabili formazioni di Torino-Chievo.

Giampiero Ventura, allenatore del Torino, ha parlato così ieri pomeriggio: “Dobbiamo fare di necessità virtù: i giocatori che rimangono sono in grado di fare la partita, di giocarla e anche portarla a casa. Noi non ci siamo mai lamentati delle assenze perchè chi scende in campo è pronto per dare il massimo. Affrontiamo una formazione che vince da tre partite, con due successi esterni ed ha valori importanti. Sarà una partita delicata: quando affronti squadre in forma, rischi ogni volta che perdi palla. Se si pensa che un leader come Pellissier sta partendo dalla panchina significa che gli altri stanno rendendo ancora di più. Noi abbiamo fratti troppo pareggi, ma abbiamo la consapevolezza di aver offerto prestazioni che avrebbero potuto portare più punti: abbiamo raccolto meno di quanto prodotto“. Ventura dovrà fare a meno di Santana per un problema agli adduttori così come di Stevanovic. Il tecnico dei Granata conferma il solito 4-2-4 con Gillet in porta, difesa formata da Darmian e D’Ambrosio (favorito su Masiello) sui due esterni, con Glik e Rodriguez in mezzo. A centrocampo si rivede Basha dal primo minuto spalleggiato da Gazzi. Infine l’attacco, con il ritorno di Cerci dopo la discussione con Ventura durante Torino-Milan; l’ex Fiorentina agirà sull’esterno destro con Birsa sulla corsia mancina. In mezzo, il solito duo composto da Bianchi e Meggiorini.

Questa sarà la panchina granata: L. Gomis, Di Cesare, Bakic, Masiello, Sgrigna, Vives, Suciu, Sansone. Solamente otto giocatori si siederanno in panchina al fianco del mister, in un momento oggettivamente non facile per la squadra. Gli elementi di spicco potrebbero essere Sgrigna e Sansone.

Assenti per infortunio saranno Ogbonna, Verdi, Santana, Diop e Stevanovic. Un elenco piuttosto lungo per i granata, nel quale spicca con ogni evidenza il lungo stop per il difensore della Nazionale italiana, certamente l’assenza più grave per ventura.

 – Il tecnico del Chievo, Corini, ha confessato: “Andiamo a Torino per vincere, è un momento importante del nostro campionato. Andiamo a sfidare una diretta concorrente che vuole riprendersi dopo le ultime gare. Se giochiamo come sappiamo, possiamo fare risultato anche a Torino. Pellissier? E’ un giocatore molto importante per noi, e lo ha dimostrato nell’ultima gara facendoci battere la Roma e continuerà a farlo anche in futuro”. Corini confermerà dunque la formazione titolare scesa in campo lo scorso weekend contro la Roma nella terza vittoria consecutiva per i clivensi. Spazio quindi al 4-3-1-2 con Sorrentino a curare la porta, difesa con Andreolli e Dainelli coppia di centrali, e Sardo e Dramè sulle due fasce. A centrocampo, Luca Rigoni in cabina di regia affiancato da Guana e Cofie. Infine l’attacco con Hetemaj dietro al duo Paloschi e Thereau.

– La panchina gialloblu sarà formata da: Puggioni, Squizzi, Viotti, Papp, Jokic, Farkas, Cesar, Stoian, Coulibaly, Moscardelli, Pellissier, Di Michele, Samassa. Le alternative non mancheranno, in particolare in attacco, dove potrebbero entrare punte di valore, su tutti il capitano Pellissier.

 – Out Marco Rigoni per influenza, nonché Cruzado per un risentimento muscolare. Assenti anche Luciano, Frey e Vacek per altri problemi fisici. Problemi non da poco per l’allenatore Eugenio Corini in vista dell’incontro di oggi.

 

 

Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, D’Ambrosio; Basha, Gazzi; Cerci, Bianchi, Meggiorini, Birsa. All.: Ventura.

A disp.: L. Gomis, Di Cesare, Bakic, Masiello, Sgrigna, Vives, Suciu, Sansone.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Ogbonna, Verdi, Santana, Diop, Stevanovic.

Sorrentino; Sardo, Andreolli, Dainelli, Dramé; Guana, L. Rigoni, Cofie; Hetemaj; Paloschi, Thereau. All.: Corini.

A disp.: Puggioni, Squizzi, Viotti, Papp, Jokic, Farkas, Moscardelli, Cesar, Stoian, Coulibaly, Pellissier, Di Michele, Samassa.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Luciano, Frey, Vacek, M. Rigoni, Cruzado.

 

Arbitro: Banti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori