CLASSIFICA SERIE B/ I risultati della 20esima giornata

- La Redazione

20esima giornata di serie B: il Sassuolo vince ancora e allunga sul Livorno fermato a Brescia. il Verona avvicina il secondo posto, perde il Varese, spettacolo tra Vicenza e Modena.

Missiroli_Lanciano
Simone Missiroli, in gol oggi: il Sassuolo vola (Infophoto)

Penultima giornata di andata in serie B, la ventesima: la serie cadetta si fermerà per quasi tutto il mese di gennaio, ma prima di farlo si giocherà ancora a Santo Stefano e l’ultimo giorno del 2012. Intanto, le partite di oggi hanno portato in dote 21 gol, in attesa del derby Novara-Pro Vercelli che si giocherà alle 18. La giornata si è aperta con Cesena-Bari, alle 12:30. E’ finita 1-1, entrambe le reti al 3′ minuto: nel primo tempo il vantaggio romagnolo con Defrel, il pareggio nella ripresa con Bellomo, centrocampista che piace tantissimo a Milan e Inter. A oggi il Cesena sarebbe ancora in zona playout, rischiano anche i pugliesi che però senza la penalizzazione guarderebbero con speranza al sesto posto. Le partite delle 15 ci dicono che il Sassuolo continua a volare: battuto anche il Lanciano che certo non era un avversario particolarmente ostico ma ha dato filo da torcere alla capolista. E’ finita 2-0 al Braglia: nel primo tempo gol di Missiroli in posizione sospetta, bravo a riprendere una respinta di Leali su Boakye, nella ripresa chiude i conti Pavoletti con la settima rete stagionale (ancora di testa) che è il classico gol dell’ex. Gli emiliani allungano sul Livorno, fermato a Brescia sullo 0-0: gara divertentissima e con ben due rigori sbagliati, prima da Andrea Caracciolo (fermato da Fiorillo), poi da Dionisi (bravissimo Arcari, anche sul tap in). I toscani perdono così due punti rispetto al Verona, che con un po’ di fatica (soprattutto nel finale) piega una coriacea Juve Stabia, che va kappaò solo con un rigore di Cacia nel secondo tempo (per l’ex attaccante del Padova è l’undicesimo centro stagionale). La palma di partita più spettacolare va comunque a Vicenza-Modena: è uno strepitoso 3-3, con i biancorossi che per tre volte vanno in vantaggio e per tre volte si fanno recuperare dagli emiliani che si inseriscono al quarto posto agganciando anche il Varese (battuto 1-0 a Crotone da un gol di Gabionetta all’89’; ma i lombardi hanno di fatto 3 punti in più, quelli contro il Grosseto della cui gara mancano 8 minuti e siamo sul 3-0). Al Menti apre Castiglia e pareggia Lazarevic, ancora nel primo tempo doppio rigore: l’ex Pinardi batte Colombi, replica Greco. Nel secondo tempo il Vicenza apre subito con Giacomelli e sembra controllare, ma a cinque minuti dal termine Gozzi di testa fissa il punteggio. Cinque gol li segnano Spezia e Padova: vincono i veneti e Franco Colomba festeggia con tre punti l’esordio sulla panchina biancoscudata. Farias spinge avanti il Padova, pareggia Okaka, poi gli ospiti sembrano chiudere la partita con Cutolo (papera di Iacobucci) e ancora Farias; non è così, perchè Goias a metà ripresa dà speranza allo Spezia che può recriminare per due gol annullati a Okaka. Il primo sembra essere buono, sul secondo (una bella rovesciata) resta il dubbio. A Cittadella non succede niente per novanta minuti e lo 0-0 è un risultato decisamente giusto, la Reggina si prende tre punti importantissimi nello scontro diretto di Grosseto (decide Gianmario Comi con un colpo di testa su uscita a vuoto di Lanni), mentre a chiudere il programma c’è la vittoria di Terni da parte dell’Ascoli. Il 2-1 serve a Silva per allontanare le zone calde, dove comincia a sprofondare la neopromossa. I padroni di casa erano anche passati in vantaggio con una bella azione personale di Nolè, ma l’Ascoli nel secondo tempo pareggia e ribalta: prima con il solito Zaza (nono centro in campionato), poi con una sfortunata autorete di Brosco, che in precedenza si era visto annullare un gol e aveva colpito un palo pochi minuti più tardi. Nella prossima pagina il dettaglio dei risultati e dei marcatori e la classifica della 20esima giornata di serie B. 

 

Cesena-Bari 1-1: Defrel (C), Bellomo (B)

Brescia-Livorno 0-0

Cittadella-Empoli 0-0

Crotone-Varese 1-0: Gabionetta

Grosseto-Reggina 0-1: Comi

Sassuolo-Lanciano 2-0: Missiroli, Pavoletti

Spezia-Padova 2-3: Farias (P), Okaka (S), Cutolo (P), Farias (P), Goian (S)

Ternana-Ascoli 1-2: Nolè (T), Zaza (A), aut. Brosco (A)

Verona-Juve Stabia 1-0: rig. Cacia

Vicenza-Modena 3-3: Castiglia (V), Lazarevic (M), rig. Pinardi (V), rig. Greco (M), Giacomelli (V), Gozzi (M)

Novara-Pro Vercelli ore 18

 

Sassuolo 48

Livorno 43

Verona 39

Varese (-1) 29 *

Modena (-2) 29

Padova (-2) 29

Empoli (-1) 29

Cittadella 29

Brescia 28

Juve Stabia 26

Spezia 25

Ascoli (-1) 24

Crotone (-2) 22

Ternana 21

Bari (-7) 20

Vicenza 10

Reggina (-3) 19

Cesena 18

Novara (-4) 16 *

Lanciano 16

Pro Vercelli 15 *

Grosseto (-6) 11 *

 

* una partita in meno (Varese-Grosseto sospesa per nebbia all’81’ sul 3-0)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori