ENOCH BALOTELLI/ Arrestato il fratello di Mario: ha aggredito due carabinieri

- La Redazione

Non solo Mario Balotelli fa parlare di sè per gli atteggiamenti fuori dal campo: questa notte il fratello minore Enoch è stato arrestato per aver aggredito due carabinieri vicino a Brescia.

Balotelli_Enoch
Maro Balotelli con il fratello Enoch (Infophoto)

C’è un altro guaio all’orizzonte per la famiglia Balotelli, ma questa volta non si tratta di Mario. L’attaccante del Manchester City infatti si trovava regolarmente in Inghilterra, dove ieri i Citizens hanno battuto il Reading con un gol di Barry nel recupero. Super Mario non era in campo, nemmeno convocato da Mancini (cessione vicina?). A finire nei guai questa volta è stato il fratello Enoch, 20 anni: la fotocopia di Mario dal punto di vista fisico, tanto che in estate non pochi lo scambiavano per il più famoso dei Balotelli per le strade di Cracovia, sede del ritiro della Nazionale durante gli Europei. Anche lui è un calciatore: poche settimane fa ha firmato un contratto con il Bogliasco, formazione ligure che milita in serie D. Evidentemente però anche Enoch ha il “potere” di sapersi cacciare in situazioni poco edificanti: i fatti sono accaduti nella notte, intorno alle due, e hanno portato all’arresto di Balotelli jr. Pare che Enoch sia stato trovato a Bagnolo Mella (in provincia di Brescia, dove risiedono i genitori) fuori da un bar; i carabinieri erano stati chiamati per sedare una rissa e hanno trovato il ragazzo a petto nudo e senza scarpe e calze, nonostante la temperatura sotto lo zero. Le forze dell’ordine si sono avvicinate a Enoch per chiedere spiegazioni, ma lui li ha aggrediti riuscendo anche a danneggiare una macchina. I due carabinieri sono stati portati all’ospedale: se la caveranno in un paio di settimane, il tempo che guariscano le ferite. Non sarà la stessa cosa per Enoch molto probabilmente: domani si dovrà presentare dinanzi ai giudici e sarà processato per direttissima. Un bel guaio, in attesa di scoprire di più sulla vicenda. Come dicevamo non è certo la prima volta che la famiglia Balotelli fa parlare di sè: Mario è stato protagonista, soprattutto nei suoi trascorsi a Manchester, di episodi non certo edificanti, dalle freccette lanciate sulle persone e non sul bersaglio alla casa in fiamme, dalla macchina distrutta in un incidente al tragitto Manchester-Londra scortato da un taxi per aver perso la strada. L’ultima e più famosa disavventura di Super Mario riguarda la paternità e le dispute con Raffaella Fico; la bravata di Enoch però è ben più grave dell’elenco di cui sopra, che ci dà più l’immagine di un ragazzo ancora leggermente immaturo che spesso e volentieri agisce senza pensare. Intanto si discute del suo futuro: 

Lui sostiene che non lascerà Manchester, ma dall’Italia il Milan pressa e Mancini sembra aver perso la pazienza con un giocatore che ha sempre coccolato, fin dai tempi dell’Inter. Come andrà a finire? Per il momento i Citizens sembrano poter fare a meno di lui: DzekoAguero e Tevez garantiscono qualità e gol. Prezzo del cartellino e ingaggio non ne fanno un acquisto facile, ma mai come ora Balotelli è lontano da Manchester. Il fratello Enoch forse non sarà bravo quanto lui sul campo da gioco, ma al di fuori si sta facendo notare anche più di lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori