PIQUE’/ Annuncia su Twitter la nascita del figlio, ma è solo uno scherzo

- La Redazione

Il difensore del Barcellona Gerard Piquè ha annunciato su Twitter la nascita del figlio: ma era solo uno scherzo. Per la cantante Shakira il parto è previsto a febbraio

shakira_pique
Shakira e Gerard Piqué

Clamoroso a Barcellona. Il difensore della squadra catalana Gerard Piquè aveva annunciato questa mattina sul popolare social network Twitter la nascita del suo primogenito con queste parole: “È nato nostro figlio! Siamo molto felici. Grazie a tutti per i vostri messaggi”. Una notizia che aveva fatto subito il giro del mondo, dal momento che la compagna del giocatore (e presunta neo-mamma) è Shakira, la cantante colombiana che è una star della musica mondiale. Ma era tutto uno scherzo: in Spagna il 28 dicembre, giorno che la Chiesa Cattolica consacra alla memoria dei Santi Innocenti, cioè ai bambini morti a Betlemme nella strage degli Innocenti voluta dal re Erode per uccidere il bambino Gesù, è “el dia de los Inocentes”, un giorno dedicato agli scherzi, come il 1° aprile in Italia. Quando Piqué ha manifestato l’intenzione di chiamare il neonato Inocencio, in molti hanno capito lo scherzo. In effetti questa è l’unica spiegazione possibile per un padre che scherza sulla nascita del proprio figlio, fatto decisamente inconsueto. Shakira dovrebbe dare alla luce il bambino a febbraio.

La coppia formata da Piquè e Shakira è certamente la più famosa del Barcellona, che per il resto non si segnala per mogli o fidanzate particolarmente famose: le star dei catalani brillano quasi esclusivamente per i loro meriti sul campo, ed hanno quasi tutti una vita privata molto riservata. Fa eccezione appunto il difensore, anche se il suo palmares sul campo è davvero fenomenale: con la Nazionale ha vinto il Mondiale 2010 e l’Europeo 2012, ai quali può aggiungere tutto quello che ha vinto con il Barcellona dal 2008 ad oggi, senza dimenticare che nei primi anni della sua carriera visse una esperienza nel Manchester United, tanto che in carriera può vantare ben tre Champions League (compresa quella vinta proprio con lo United nel 2008). Curiosamente, va osservato che entrambe le Champions vinte con il Barcellona – nel 2009 e nel 2011 – sono arrivate in due finali contro la squadra di sir Alex Ferguson. Piquè invece segnò nella semifinale di ritorno del 2010 contro l’Inter, ma il suo gol non bastò al Barcellona per evitare l’eliminazione. Però molti lo conoscono come il compagno di Shakira. I due si sono conosciuti proprio a Sudafrica 2010, quando il calciatore spagnolo ha preso parte alla realizzazione del video dell’inno ufficiale della competizione, “Waka Waka (This Time for Africa)”, di cui la cantante è stata interprete. Un bel modo di spazzare via le voci che erano nate per una celeberrima foto in cui sembrava che Piquè si stesse baciando con Zlatan Ibrahimovic, ai tempi suo compagno di squadra nel Barcellona.

Se oggi hanno annunciato su Twitter la (falsa) nascita del loro primogenito, Piquè e Shakira avevano ufficializzato in questo modo anche la loro relazione, dopo mesi di indiscrezioni. Per la cantante invece si tratterà – al momento giusto – del più grande ‘successo’ nella vita di una donna, che va ad impreziosire una carriera già ricchissima di soddisfazioni dal punto di vista artistico, che l’hanno portata ad essere una delle cantanti più famose del mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori